Nasce One Stop Art. Nuova società di consulenza per l’arte

La neonata One Stop Art mira a fornire servizi di consulenza a 360 gradi nel mondo dell’arte, dall’ambito legale e fiscale a quello più strettamente legato alla gestione delle collezioni

I fondatori di ONE STOP ART, Venezia, 26.05.22
I fondatori di ONE STOP ART, Venezia, 26.05.22

Una nuova società fa il suo ingresso nel mondo dell’Art Consulting System: One Stop Art, di base a Padova ma con forte vocazione internazionale, si propone di fornire servizi di consulenza dedicati agli operatori del mercato dell’arte – collezionisti, galleristi, case d’asta, artisti, privati, imprese, enti pubblici e family office – al fine di supportare la gestione di diverse procedure tecniche legate all’arte e alle collezioni e che, spesso, necessitano dell’occhio attento dei professionisti del settore. E lo fa grazie a un team di avvocati, commercialisti e specialisti del settore arte, appunto, composto da: Nicola Baù, Marco Giampieretti, Alessandro Guerrini, Cristian Lorenzin, Marco Trevisan e dal presidente Umberto Zagarese.

COSA FA ONE STOP ART

Articolata in tre aree principali di competenza, Art consulting, Art collection management e Tax e Legal, la società “risponde a una carenza nel mercato della consulenza dell’arte di un’unica realtà che accentri servizi specializzati”, racconta il Presidente di One Stop Art Umberto Zagarese, “i nostri target sono sia soggetti pubblici che privati ai quali garantiamo soluzioni complete, personalizzate e innovative”. La gestione delle opere d’arte, infatti, così come di una intera collezione, può risultare un compito difficile quanto delicato. One Stop Art entra nell’agone dell’Art Collection Management, proponendosi di affiancare coloro che hanno necessità di gestire e conservare al meglio i patrimoni artistici, di movimentarli a livello nazionale e internazionale, di assicurarli tramite idonee polizze fine art o di digitalizzarli attraverso i più avanzati strumenti tecnologici. E affianca anche i propri clienti nella compravendita delle opere d’arte, curandone i processi di “due diligence” e di valutazione, sia per scopi assicurativi, che patrimoniali e successori, e nel comparto fiscale e legale.

LA CONSULENZA PERSONALIZZATA DI ONE STOP ART

In aggiunta, uno sguardo è riservato anche alla progettazione culturale. “La nostra consulenza si estende anche alla parte strategica su progetti culturali di privati e imprese”, sottolinea Nicola Baù, Vice Presidente della società, “con un’offerta di servizi completa e integrata costruita sulle tre fasi di visione, pianificazione e implementazione. Tali possono essere la creazione di musei d’impresa, fondazioni, o progetti espositivi e artistici compositi”. Insomma, una sorta di “sportello unico”, come l’One Stop Shop in ambito finanziario, segnalano i fondatori, “dove i clienti possono ottenere tutto ciò di cui hanno bisogno in un solo stop”.

– Antonio Mirabelli

https://www.onestopart.it/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Antonio Mirabelli
Antonio Mirabelli si è laureato in giurisprudenza presso la Luiss Guido Carli di Roma e nello stesso ateneo ha frequentato la Scuola di Specializzazione per un biennio. Avvocato e appassionato di arte, matura esperienza nel campo del Wealth management come consulente nella pianificazione patrimoniale e curando la gestione di prestigiose collezioni private. A Milano frequenta il Master in Arts Management presso l’Università Cattolica di Milano, dove affina le doti manageriali. Elabora progetti per l’implementazione dell’offerta culturale di soggetti pubblici e privati, si occupa di CSR (Corporate Social Responsibility) e lavora come Art Advisor.