Z/000 Generation

Bari - 17/12/2021 : 17/12/2021

Presentazione del catalogo Z/000 GENERATION. Artisti pugliesi 2000>2020, restituzione della mostra omonima inaugurata ad ottobre 2020, Bari.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO KURSAAL SANTALUCIA
  • Indirizzo: Largo Adua 5-9 - Bari - Puglia
  • Quando: dal 17/12/2021 - al 17/12/2021
  • Vernissage: 17/12/2021 ore 18
  • Generi: presentazione
  • Biglietti: Ingresso libero fino a esaurimento. Si consiglia la prenotazione su Eventbrite https://bit.ly/3lz6zdv

Comunicato stampa

Si svolgerà il 17 dicembre 2021 alle ore 18 presso il Teatro Kursaal Santalucia di Bari la presentazione del catalogo Z/000 GENERATION. Artisti pugliesi 2000>2020, restituzione della mostra omonima inaugurata ad ottobre 2020, Bari, promossa da Regione Puglia, Pugliapromozione, Teatro Pubblico Pugliese e Comune di Bari nell’ambito di Festa del Mare 2020, con il patrocinio della Fondazione Museo Pino Pascali.

Ingresso libero fino a esaurimento

Si consiglia la prenotazione su Eventbrite

Interverranno Ines Pierucci, Assessore alla Cultura del Comune di Bari, e Aldo Patruno, Direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio Regione Puglia, Giuseppe Teofilo, presidente della Fondazione Pino Pascali, Christian Caliandro, curatore della mostra, Antonella Marino, giornalista e critico d’arte, le artiste e gli artisti della Z/000 generation.

La mostra svoltasi presso il Teatro Polifunzionale AncheCinema, fotografava il momento storico tra la fine anni Novanta e inizio degli anni Zero e ritraeva la generazione di artisti pugliesi (provenienti dalle province di Bari, Lecce, Taranto, BAT) cresciuta, in quel tempo e in quello spazio, attorno e insieme alla figura carismatica – purtroppo scomparsa prematuramente – del tarantino Cristiano De Gaetano (1975-2013): Carlo Michele Schirinzi, Pierluca Cetera, Nicola Vinci, Nicola Curri, Patrizia Piarulli, Natascia Abbattista, Stefania Pellegrini, Giuseppe Teofilo, Raffaele Fiorella, Mariantonietta Bagliato.

Il progetto prendeva le mosse da Speed of Life, la retrospettiva di De Gaetano tenutasi alla Fondazione Museo Pascali di Polignano a Mare nel 2017 (di cui rappresentava una sorta di spin-off) e dalla mostra collettiva Z/000 ideata, organizzata e realizzata dagli artisti stessi nel febbraio 2000 presso l’ex-convento di S. Chiara a Castellaneta, mettendo a confronto le produzioni di questi autori risalenti a venti anni fa con quelle attuali: ne veniva fuori un’interpretazione critica dell’evoluzione nel linguaggio di questa Z/000 Generation che ha costruito nel corso degli ultimi venticinque anni un’attitudine stilistica coerente e incisiva - oltre che intimamente alternativa e “eretica” rispetto al mainstream dell’arte contemporanea nazionale e internazionale nell’ultimo ventennio – con aspetti comuni molto precisi e tipici. La loro ricerca ruota infatti, allora come oggi, attorno ai temi della figura umana, del volto, della maschera, del corpo, del sesso, della morte e del perturbante (unheimlich) freudiano. La mostra si sviluppava dunque attraverso opere del passato e opere attuali, caratterizzate da un’interessante interdisciplinarità (questi autori sono infatti pittori, scultori, fotografi, performer, videomaker), che danno conto degli esordi e della crescita nella ricerca di questo gruppo artistico.



Z/000 GENERATION ha rappresentato un momento di valorizzazione del territorio pugliese, a partire da una vicenda ormai storica e storicizzabile, che merita di essere documentata, promossa e raccontata e offre l’opportunità di proseguire in quel percorso di riscoperta identitaria ed auto narrazione attraverso l’arte contemporanea che la Puglia e la città di Bari stanno compiendo grazie alla valorizzazione delle proprie eccellenze. In questo contesto si inquadra la presentazione del catalogo della mostra, a cura di Christian Caliandro e edito da Sfera Edizioni.