una serie di eventi artistici, performativi, musicali, che coinvolgeranno il pubblico sul tema dell’ambiente all'Associazione culturale Qubi, nel tratto di Lungo Dora Firenze dall’incrocio con via Parma a quello con via Modena.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO QUBI'
  • Indirizzo: via Parma 75/c, Torino - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 08/10/2011 - al 08/10/2011
  • Vernissage: 08/10/2011 ore 16.30
  • Generi: performance – happening, incontro – conferenza, serata – evento
  • Email: luisa.cicero@comune.torino.it

Comunicato stampa

YOU FOREST
A cura di Associazione Culturale QUBI e Adriana Zamboni
8 OTTOBRE 2011
Il 2011 è stato proclamato dall’ONU Anno Internazionale delle Foreste, per sostenere l'impegno di favorire la gestione, la conservazione e lo sviluppo sostenibile delle foreste di tutto il mondo. Un invito aperto a tutta la comunità internazionale a riunirsi e lavorare insieme ai governi, alle organizzazioni internazionali e alla società civile per fare in modo che le foreste vengano gestite in modo sostenibile, per le generazioni attuali e future


L’Associazione Qubì dedica una giornata a questo tema: sabato 8 ottobre 2011 dalle 16.30, nel tratto di Lungo Dora Firenze dall’incrocio con via Parma a quello con via Modena, si avvicenderanno una serie di eventi artistici, performativi, musicali, che coinvolgeranno il pubblico in un percorso esperienziale e di riflessione su questo particolare tema ambientale.
Chiunque vorrà partecipare con la propria idea di foresta e porterà un disegno, un’opera di manualità creativa, un trucco a tema, verrà fotografato e inserito nel sito di Qubì forest.
PROGRAMMA
A partire dalle ore 16,30 presentazione del programma e del significato della giornata.
16,35 - 16,50 - Maurizio Modena “Cerco un dialogo con l’albero”. Performance teatrale.
16,35 – in avanti
– Scorze, frottage sugli alberi; sarà possibile ricalcare la corteccia dei tigli che costeggiano la Dora, su tele bianche che avvolgeranno alcuni alberi e, alla fine dell’evento, sarà possibile aggiudicarsi le opere. Chi vorrà potrà farlo su una propria personale maglietta che potrà essere indossata in particolari occasioni arboree
- Knock on wood, percussione su tronco vivo e derivati, con i ragazzi del Primo Liceo Artistico di Torino, coordinati dal prof. Cordero.
- Francesca Genti propone la performance Fiaba, per poetessa e spettatore solo. La performance consiste in una lettura ad personam.
La poetessa sta in una casetta nella quale i partecipanti entrano uno ad uno. A questo punto possono scegliere tra un “campionario” di temi: città, animali, solitudine, distruzione, odio, amore, ispirazione, sesso, gatti, sole, cielo, e la poetessa legge le poesie corrispondenti.

- Abbracciare gli alberi : un percorso terapeutico a stretto contatto con la corteccia dei tigli di lungo Dora.
- Guarda in su: sdraiàti sotto gli alberi a guardare le fronde.
17,30-17,45 - Il bosco del “SOGNO. . . ” maschere e copricapi realizzati dagli studenti del Primo Liceo Artistico di Torino A.S. 2010/2011, classi 3B prof.ssa Germana Celoria, classe 4 C prof. Antonio Mascia, movimenti Prof.ssa Lucia Biancotto, coordinamento prof. Andrea Cordero
18,00-18,15- Adriana Zamboni e il musicista Carlo Actis Dato presentano la performance “You Forest”, musica e pittura, per dipingere il panorama estemporaneo e traslucido di una foresta sulla Dora
19,00- -Tiziano Fratus, “Itinerari per cercatori di alberi” incontro con il poeta e scrittore di Le bocche di legno e Homo radix
19,30 -Michele Liuzzi, artista visivo, presenta: Sonoro Variabile Per Visione Flottante: un'ambientazione fantastica vive sulle sponde dell'argine della Dora.La stessa rivive all'interno del QuBì. Riproducendo i suoni campionati e rielaborati in loco. I due spazi ricreano una comunità di scambio sinergico condividendo un corpo unico.
19,30 - Ruben Ferrarotti, artista torinese presenta: TI-Sfolio: Sfoliazione progressiva di un Tiglio. Un Tiglio verrà progressivamente sfoliato,strato dopo strato fino a rivelarci il suo cuore pulsante. Una proiezione video sarà la mano del chirurgo che ci accompagnerà nella riuscita dello scorticato.

Con la partecipazione della libreria Linea 451, dell’apicoltore Sincrofolle e il contributo gastronomico del Qubì.