Ylli Plaka – Viaggio nell’Infinito

Albissola Marina - 12/04/2014 : 27/04/2014

Mostra personale dello scultore Ylli Plaka con presentazione del catalogo a cura di Vittorio Amedeo Sacco.

Informazioni

  • Luogo: CIRCOLO DEGLI ARTISTI
  • Indirizzo: Piazza Pozzo Garitta 32 - Albissola Marina - Liguria
  • Quando: dal 12/04/2014 - al 27/04/2014
  • Vernissage: 12/04/2014 ore 18
  • Autori: Ylli Plaka
  • Curatori: Vittorio Amedeo Sacco
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: nei giorni feriali dalle 16.00-19.30 , festivi dalle 10 - 12.30 e 16.00 -19.30

Comunicato stampa

Ylli Plaka è nato a Tirana il 4 Gennaio 1966. Nella stessa città si diploma in scultura e ceramica all'Accademia di Belle Arti dove segue i corsi dello scultore Thoma Thomai.
Nel 1991 si trasferisce in Italia; vive e lavora a Savona.

Ylli Plaka è uno dei più interessanti e dotati scultori in ceramica del panorama italiano.
Negli ultimi anni le sue opere hanno conosciuto un costante e crescente interesse di pubblico e di critica attraverso un'attenta programmazione espositiva.
Il suo modo di scolpire e modellare è inconfondibile, così come l'attenta analisi delle forme e dei loro significati


Le sue opere entrano in comunicazione diretta con chi le osserva, rimandando ad un universo al tempo stesso arcaico e attuale.

Sacco scrive di lui : "Plaka si e’ trovato, e si trova, sul suo percorso artisti ormai giganti come Giuliano Vangi e
Igor Mitoraj, come Onofrio Pepe: un campo non proprio affollato ma tuttavia ben presidiato nei piani alti della grande scultura figurativa. Ma nulla ha da temere: perche’ le sue opere sono lontane dalle figure abili e strazianti di Giuliano Vangi, lontane dalla grande capacità di suggestione plastica di Mitoraj, lontane dal turbamento del percorso di Pepe, per approdare invece ad un proprio inconfondibile linguaggio che fa di Plaka uno dei protagonisti dell'attuale plastica italiana ed europea."

Di Plaka hanno scritto grandi critici tra cui : Mario De Micheli e Luciano Caprile.

Le sue sculture fanno parte di numerose collezioni private e pubbliche in Italia e all’estero e sono esposte in permanenza presso: Galleria d’Arte Merighi, Varazze - Arte & Co. Gallerie Milano - Galleria Sartori Mantova - Giardino Museo Mazzotti, Albissola Marina - Museo La Stella di Angelo Carossino, Albisola Capo - Pinacoteca Civica di Vado Ligure SV - Museo Pertini, Stella SV - Museo
della Ceramica, Castellamonte.

Nel 2009 una sua opera ha ricevuto il 1° premio sezione Artisti al Festival Internazionale della Maiolica nel concorso “Brocche e Vasi del Futurismo” risultando la migliore su oltre 500 opere partecipanti. Ha esposto in numerose e prestigiose rassegne internazionali. Nel 2012, nell’ambito della 52a edizione della Mostra della Ceramica di Castellamonte, gli viene dedicata una personale. Nel 2014 viene posizionata in permanenza un’opera sul lungomare di Celle Ligure. Le sue mostre vengono curate e presentate da Vittorio Amedeo Sacco