Yes

Palermo - 07/12/2011 : 30/12/2011

Ogni monumento può essere compreso in un segno e ogni segno è un monumento se la grafica fissa le idee. Le costruzioni prevaricanti ci raccontano una grammatica comune, superstiti ruderi della grammatica ideale. Lo spazio come la lepre dorme ad occhi aperti.

Informazioni