XXIII Rassegna Incontri d’Arte

Pontassieve - 19/07/2014 : 31/08/2014

Seconda parte della Rassegna annuale “Incontri d’Arte” giunta alla ventitreesima edizione a cura di Alessandra Borsetti Venier.

Informazioni

  • Luogo: LA BARBAGIANNA
  • Indirizzo: Via Di Grignano 24 - Pontassieve - Toscana
  • Quando: dal 19/07/2014 - al 31/08/2014
  • Vernissage: 19/07/2014 ore 18
  • Curatori: Alessandra Borsetti Venier
  • Generi: arte contemporanea, incontro – conferenza
  • Orari: su appuntamento
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

PROGRAMMA

18.00 “Corpo di sogno” mostra di Luca De Silva. Presenta Cristina Petrelli
19.00 “Resilio” Mostra di Claudia Gori. Presenta Erica Romano
20.00 Cena
21.00 “Il Girasole” performance del Gruppo Nuovo Orizzonte con Massimo Mori
21.30 “Il volo del corpo” performance di Luca De Silva
con la partecipazione del cantante Francesco Pinzani e del musicista Cristiano De Silva

Sabato 19 luglio 2014 a Pontassieve (Firenze) presso “La Barbagianna: una casa per l’arte contemporanea” si svolgerà la seconda parte della Rassegna annuale “Incontri d’Arte” giunta alla ventitreesima edizione a cura di Alessandra Borsetti Venier

La terza parte si svolgerà il 6 settembre e concluderà la Rassegna del 2014.
Il programma della serata prevede alle ore 18 l’inaugurazione della mostra “Corpo di sogno” di Luca De Silva presentato dalla storica dell’arte Cristina Petrelli.
Il lungo percorso artistico di Luca De Silva, dalla fine degli anni Sessanta ad oggi, si è alternato in sei periodi principali che sono stati definiti: corpo ideale, corpo antropologico, corpo psicologico, corpo assente o virtuale, corpo d’arte e corpo di sogno. Quest’ultimo ciclo di lavoro, che prende il nome da una performance eseguita nel 1998, inizia con una serie di quadri aventi la stessa immagine e cioè una figura in posizione di danza rituale. Una figura senza tempo, tra il primitivo e l’alieno, che nella sua estatica serialità si muove virtualmente nella metamorfosi del colore che cambia. Il colore diventa energia del movimento e il corpo assume l’immagine della vita che oscilla nel mistero dei propri desideri, un corpo che si libera della sua pesantezza diventando testimone dell’istante, del presente, del qui e ora.
Durante questo ciclo, tutt’ora in atto, ai quadri si sono alternate delle performance nelle quali il corpo è il protagonista del rito. Gli elementi, gli oggetti e l’azione diventano lo spettacolo che esorcizza la storia personale liberandola dalla pelle del corpo per diventare sogno, corpo di sogno, che si muove nello spazio dell’azione ed è cosciente dei propri limiti, ma proiettato verso un’altra dimensione più dilatata dove tutto può succedere, in una continua contaminazione di generi anch’essi in mutazione tra loro.
“Mi sono fatto l'idea - dichiara De Silva - che l’artista si muova nelle forme dell’arte come un alchimista, il quale si accorge che il valore e il senso delle cose è nel percorso, nel processo del fare: l’oggetto, l’opera, è solo il pretesto”.

Seguirà l’inaugurazione della mostra fotografica “Resilio” di Claudia Gori presentata dalla storica dell’arte Erica Romano. La giovane artista nata a Prato nel 1986 ha studiato Giornalismo all’Università “La Sapienza” di Roma e nella stessa città ha frequentato il “Centro Sperimentale di Fotografia Adams”. Tra breve partirà per la Danimarca per specializzarsi in foto-giornalismo presso la Danish School of Media and Journalism.
Con il suo lavoro “Resilio” ha vinto il 5° Portfolio dello Strega al Face Photo News ed è risultata tra i finalisti del Portfolio Italia 2014.
“Rappresentare il mondo interiore - scrive Erica Romano - e raffigurare allo stesso tempo il mondo esteriore: la mente e il fisico, l’anima e il corpo, questi i soggetti della giovane fotografa Claudia Gori che ritaglia, ferma e definisce parti del corpo dove l’occhio si incaglia, punti vivi che si aprono al nostro osservare, come snodi cruciali in cui scoprire o in cui forse si rivelano i contorni del nostro mondo intimo, immagini disegnate però dai confini della pelle.
Un lavoro che, lontano da ogni discorso scontato e banale, vuole essere una riflessione sulla coscienza cognitiva e la coscienza fenomenica: la prima ci permette di avere accesso ai nostri stati interni al fine di verbalizzare e deliberare, mentre la seconda, ossia l'esperienza soggettiva che comprende esperienze, sensazioni, emozioni e stati d'animo, ci permette di avere consapevolezza del nostro corpo, che è il luogo per antonomasia nel quale, e attraverso il quale, tutte quelle manifestazioni avvengono”.



Al tramonto si svolgerà “Il Girasole” un’azione corale di elevazione energetica del Gruppo Nuovo Orizzonte con Massimo Mori. La performance consiste nell’esecuzione di una forma di Tai Chi-Chi Gong. Il gruppo, nel trigramma terra-uomo-cielo, raccoglie l’energia che dalle radici alla corolla si eleva e si apre nel giorno o nella notte come un estivo girasole o un giraluna.



Dopo la cena, alle ore 21, Luca De Silva eseguirà la sua nuova performance “Il volo del corpo” con la partecipazione del cantante Francesco Pinzani e del musicista Cristiano De Silva.



Per arrivare alla Barbagianna consultare https://maps.google.it/
La Barbagianna è situata a 500 metri sulle colline di Pontassieve. Da Firenze Sud, seguire l’indicazione Pontassieve per la via di Rosano o per la via Aretina. Arrivati alla grande rotonda di Pontassieve, girare a sinistra intorno alla piccola rotonda e passare sotto il ponte della ferrovia. Seguire le indicazioni per Pievecchia e Fattoria di Grignano. Dopo 200 metri dalla pescaia sulla Sieve, trovate sulla sinistra la via di Grignano, percorretela sulle colline per circa 4 km. Superata la Fattoria di Grignano, dopo circa 200 metri siete arrivati. Potete parcheggiare nei campi a sinistra prima della casa..