Walter Helbig – Opere della collezione

Tegna - 18/05/2014 : 15/06/2014

Presentazione della collezione di Opere di Walter Helbig del Comune di Terre di Pedemonte.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA CARLO MAZZI
  • Indirizzo: Via Cantonale - Tegna - Ticino
  • Quando: dal 18/05/2014 - al 15/06/2014
  • Vernissage: 18/05/2014 ore 10,30
  • Autori: Walter Helbig
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

La Galleria Carlo Mazzi di Tegna presenta a partire dal 18 maggio la mostra “ Walter Helbig, opere della collezione del Comune di Terre di Pedemonte”. Con questa esposizione, organizzata dalla Commissione Culturale alla Galleria Mazzi, e in parte presso la Cancelleria Comunale di Tegna, il Municipio di Terre di Pedemonte intende sottolineare il primo anno di aggregazione tra Tegna, Verscio e Cavigliano, presentando alla popolazione e agli appassionati d’arte la prestigiosa collezione di proprietà del Comune, che comprende 27 opere realizzate dall’ artista Walter Helbig


La collezione era stata interamente esposta nel 1993 a Casa Rusca nell’esaustiva e interessante retrospettiva dedicata a Walter Helbig curata da Pierre Casè.
La mostra di Tegna sarà presentata dalla storica dell’arte Diana Rizzi.

Walter Helbig (Falkenstein, 1878 - Ascona, 1968), cittadino germanico per nascita, ma asconese di adozione dal 1924, possedeva una casa a Tegna, nella quale risiedeva il figlio Hans; da qui il legame con il paese.
Helbig fu un importante protagonista del movimento espressionista, prima di carattere figurativo e in seguito di quello astratto. Operò accanto ad artisti universalmente riconosciuti nei movimenti pittorici che hanno caratterizzato la vita culturale della Germania e dell’intera Europa nei primi anni del Novecento, quali il “Novembergruppe”, “Die Brücke”, “Der blaue Reiter” e il movimento “Dada”. Nel 1911 fondò insieme a Jean Arp e a Oscar Lüthy il “Moderner Bund”, che fu il primo sodalizio di artisti d’avanguardia in Svizzera. La prima esposizione del sodalizio ebbe luogo nello stesso anno nei locali del Grand Hotel du Lac a Lucerna e vide la partecipazione, oltre a quella di Helbig, di artisti quali Ferdinand Hodler, Cuno Amiet, Jean Arp, Pablo Picasso, Paul Gauguin e Henri Matisse.
Nel 1924 ad Ascona costituì insieme a Marianne Werefkin, Otto Niemeyer-Holstein, Albert Kohler, Ernst Frick, Otto van Rees e Gordon Mallet McCouch il gruppo dell’Orsa Maggiore (Der Grosse Bär).
Amico di Bissier, Arp e Richter, Helbig espose con artisti, oltre a quelli citati sopra, del calibro di Paul Klee, Segal, Augusto Giacometti, Oppenheimer e Imre Reiner.