Walking Treasures V. Tesori da passeggio

Milano - 04/12/2020 : 24/12/2020

Quinta edizione della mostra dedicata al gioiello contemporaneo.

Informazioni

  • Luogo: ESH GALLERY
  • Indirizzo: Via Forcella 7 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 04/12/2020 - al 24/12/2020
  • Vernissage: 04/12/2020 ore 14
  • Generi: design
  • Orari: 11.00-19.00 (domenica chiuso)

Comunicato stampa

ESH Gallery è lieta di presentare la quinta edizione di Walking Treasures. Tesori da passeggio, l’evento annuale dedicato al gioiello contemporaneo.
Interessata ad indagare il mondo delle arti decorative d’eccellenza, ESH Gallery intende anche con questa mostra esplorare il confine tra innovazione e artigianalità ponendo l’attenzione sui linguaggi e i materiali legati alla scultura. Opere d’arte indossabili e dal formato ridotto che attraverso il linguaggio unico e originale dell’artista contribuiranno a reinterpretare il tradizionale concetto di ornamento


I gioielli selezionati, tutti pezzi unici fatti a mano, celebrano il dialogo tra arte e natura, design e ricerca spaziale, risultando coerenti con la ricerca che la galleria si impegna da sempre a trasmettere.

A sottolineare l’interesse per i linguaggi d’Oriente, sarà presentata per la prima volta Kaori Juzu, artista giapponese trasferitasi a Bornholm, isola della Danimarca nota per la sua attività artigianale. Le sue creazioni si presentano come sovrapposizioni di forme astratte, metalli e colore, elementi sofisticati che si intersecano tra di loro e interagiscono con lo spazio. Dagli anelli composti, alle spille che si trasformano in pendenti, i gioielli di Kaori costruiscono un universo a sé scandito da ritmi precisi quanto dinamici.

Francesca Urciuoli, italiana con base a Berlino, è affascinata dai giochi di luce del metallo e i suoi pezzi si distinguono per un forte gusto minimalista.
I suoi gioielli sono realizzati con la tecnica del Mokume-Gane, antica pratica giapponese con cui si uniscono leghe metalliche diverse, dal rame all’argento, per dare vita a contrasti e linee sinuose d’influenza nipponica.

La portoghese Paula Castro trae ispirazione dalla natura per dare vita a fusioni in oro e argento raccogliendo elementi organici direttamente dall’ambiente.
La poesia delle sue forme esprime la bellezza della semplicità, la passione per le linee irregolari e imprecise che rendono unica ogni forma esistente.

I gioielli di Andrea Vaggione, rappresentano il connubio perfetto di arte, design e artigianato. Attraverso tecniche manuali e processi innovativi, l’artista dà vita a creazioni uniche in argento che sottolineano un profondo interesse per il microcosmo e il mondo della botanica. Concentrandosi sulle tematiche di nascita, rinascita e trasformazione, l’artista propone elementi leggeri che se da un lato enfatizzano la caducità della natura, dall’altro ne evidenziano la forza attraverso le linee sottili del metallo.



Tra le nuove proposte di quest’anno la galleria presenterà i lavori di Valentina Romen, nata e cresciuta a Bolzano prima di iniziare a dedicarsi al gioiello nello studio meneghino.
Le sue creazioni, frutto di un’intensa passione per l’arte e l’architettura, si ispirano alle montagne e alle forme del paesaggio natale. Geometrie pure che si materializzano attraverso fusioni a cera persa e in cui luce e forma si fondono per esprimere i diversi mondi dell’artista.

La carta è la materia d’eccellenza nel lavoro della finlandese Saimi Joutsi, giovane designer le cui ricerche sperimentali portano a riconsiderare l’estetica e la percezione di un materiale poco utilizzato nel mondo del gioiello.
Il suo interesse per il colore, declinato in tonalità colore pastello, crea un universo fantastico e giocoso dominato dalla morbidezza e armonia di elementi che interagiscono col corpo.

La galleria inoltre ripropone i nuovi lavori di alcune artiste presentate nelle scorse edizioni di Walking Treasures: la giapponese Yoko Takirai, gioielli leggerissimi dalle forme geometriche pure e dall’intramontabile eleganza della cultura zen, la nuova collezione ispirata allo spazio urbano di Giulia Savino e le opere di Sara Barbanti e Laura Volpi dedicate alla natura.



Artisti presentati: Sara Barbanti, Paula Castro, Saimi Joutsi, Kaori Juzu, Valentina Romen, Giulia Savino, Yoko Takirai, Francesca Urciuoli, Andrea Vaggione, Laura Volpi.