Waiting for the Future

Milano - 23/01/2019 : 02/03/2019

Con questa mostra collettiva, che vede protagonisti quattro importanti nomi del panorama artistico nazionale, Andrea Ingenito, sotto l’egida del brand AICA FUTURE, guarda con interesse al “Futuro” e verso nuove esperienze espositive e collaborative, avvalendosi anche delle competenze di Dino Morra, il quale, attivo da oltre dieci anni nel mercato dell’arte, rivestirà un ruolo integrante nel team delle gallerie.

Informazioni

Comunicato stampa

Aica FUTURE è lieta di annunciare la prima mostra del 2019 dal titolo “ Waiting for the FUTURE”, che si terrà presso la sede milanese dal 23 gennaio al 2 Marzo.

Con questa mostra collettiva, che vede protagonisti quattro importanti nomi del panorama artistico nazionale, Andrea Ingenito, sotto l’egida del brand AICA FUTURE, guarda con interesse al “Futuro” e verso nuove esperienze espositive e collaborative, avvalendosi anche delle competenze di Dino Morra, il quale, attivo da oltre dieci anni nel mercato dell’arte, rivestirà un ruolo integrante nel team delle gallerie



L’intento dell’allestimento è quello di provocare un “collasso visivo” generato dapprima dai contrasti dimensionali tra le tele, dove il micro diventa dettaglio del macro e in seguito dall’alternanza di luce e ombre, come quelle date dai monocromi alchemici di Sonia Riccio, le visioni eteree di Gioacchino Pontrelli e le composizioni rigorose, colorate e mutanti di Veronica Montanino, che saranno realizzate durante la residenza dell’artista al Museo MACRO di Roma. Il percorso culmina con l’imponente scultura di Paolo Grassino, sospesa tra il naturale e l’artificiale, che conclude questo viaggio fatto di linguaggi stilistici e tecnici differenti ma accomunati dalla stessa energia compositiva che punta a stupire il visitatore e a rompere schemi e convenzioni. La disposizione scelta per le singole opere produce infatti un dialogo tra opposti, la grandezza che si alterna al piccolo formato, e il buio che si affianca alla luce, l’insieme però riesce nel contempo ad infondere armonia ed equilibrio negli occhi, ma soprattutto nell’animo, di chi guarda.

BIOGRAFIE



Paolo Grassino, (Torino 1967) vive e lavora a Torino.

2018- GUERRA E’ SEMPRE Davide Paludetto Arte Contemporanea Torino,

MAREE, Eduardo Secci Gallery .

2010 – Madre - MACRO Roma,

Quarta Biennale di Mosca,

Frost Art Museum di Miami,

Castello di Rivalta (TO).

2009 - Essential Experience al museo RISO di Palermo.

2008 - Francia al Museo di Saint-Etienne.



Veronica Montanino, (Roma 1973) vive e lavora a Roma.

2019- Atelier Museo Macro Roma ,

2016 - MARCA, Museo delle Arti di Catanzaro

2013 - La Casa dell’Architettura – Ex Acquario Romano,

2011 - 54° Esposizione Internazionale d’Arte della biennale di Venezia

2010 - Palazzo Collicola Arti Visive

Gioacchino Pontrelli, (Salerno 1966), vive e lavora a Roma.

2018 - Non Chiedere, Francesca Antonini Arte Contemporanea , Rome(Italy).

2017 - Gioacchino Pontrelli, Bernard Chauchet gallery, (London) .

2016 - Bedrooms, Appunti di una generazione III, Museo MACRO di Roma, Rome (Italy).

2015 - Gioacchino Pontrelli, Tornabuoni Arte, Florence (Italy).

2014 - Quadreria Pontrelli, Galleria Francesca Antonini Arte Contemporanea, Rome (Italy).



Sonia Riccio, (Pozzuoli 1976) vive e lavora a Napoli.

2018 – Untitled Blue, Brau – Biblioteca di Ricerca di Area Umanistica, (Napoli) Italia

2017 – Fiera d’arte Mercato / Premio Marchionni, Museo MAGMMA, Villacidro (Sardegna)

Human Rights H2O – Rovereto (Trento)

2016 – Mostra Internazionale d’Arte contemporanea – Museo Città Creativa (Salerno)

2012 – Sospese trasparenze - Palazzo Venezia (Napoli)

2010 – A spasso con l’estate - Castel dell’Ovo (Napoli)