Vittorio Sgarbi – Lectio Magistralis

Monza - 10/04/2016 : 10/04/2016

Vittorio Sgarbi in arrivo alla Reggia di Monza per una Lectio Magistralis sulla Flagellazione di Cristo del Caravaggio.

Informazioni

  • Luogo: REGGIA DI MONZA
  • Indirizzo: Viale Brianza,1 - Monza - Lombardia
  • Quando: dal 10/04/2016 - al 10/04/2016
  • Vernissage: 10/04/2016 ore 16
  • Autori: Vittorio Sgarbi
  • Generi: incontro – conferenza
  • Uffici stampa: CLARART

Comunicato stampa

Vittorio Sgarbi alla Reggia di Monza domenica 10 Aprile. Dalle ore 16 il professore effettuerà una Lectio Magistralis aperta al pubblico, incentrata sulla Flagellazione di Cristo del Caravaggio e sulla figura dell'artista.

L'incontro è organizzato dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza e da “il Cittadino di Monza e Brianza”, con il contributo di Regione Lombardia. La mostra, curata da Andrea Dusio e Sylvain Bellenger, è dedicata alla Flagellazione di Cristo del Caravaggio, commissionata per la cappella della famiglia De Franchis nella Chiesa di San Domenico Maggiore a Napoli, oggi conservata nel Museo di Capodimonte di Napoli

La tela, di formato 286 x 213 cm, è tra i tesori principali delle collezioni napoletane di Stato, e parte del Patrimonio del Fondo Edifici di Culto. Il dipinto è esposto nella splendida cornice del Salone delle Feste, all’interno della Villa Reale.

L’iniziativa si avvale della collaborazione del Museo di Capodimonte e FEC - Fondo Edifici di Culto, con il patrocinio di MiBACT, Regione Lombardia, Provincia di Monza e Brianza, Comune di Milano, Comune di Monza. È realizzata con il contributo di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, Camera di Commercio di Monza e Brianza, Fondazione Cariplo, e con il sostegno dei main sponsor FIDIM, DESA, Navarragestioni, Nuova Villa Reale, Chanteclair, Urban Vision, oltre che degli sponsor Gi Group, Reale Mutua, A2A S.p.a., Unicredit, Cultura Domani, Up and Go. Con la partecipazione tecnica di Agenzia Yes, Frigerio Viaggi, Reggiani, Montenovi, CREDA, Emme Esse, Le cucine di Villa Reale, Makno.