Vitrine – Luca Trevisani

Torino - 26/11/2015 : 16/01/2016

Luca Trevisani presenta Notes for dried and living bodies, due opere realizzate appositamente per la GAM e parte di una recente serie di lavori iniziata nel 2014.

Informazioni

  • Luogo: GAM - GALLERIA D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Magenta 31 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 26/11/2015 - al 16/01/2016
  • Vernissage: 26/11/2015 ore 18,30
  • Autori: Luca Trevisani
  • Curatori: Anna Musini
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Da Martedì a Domenica: 10.00 - 19.30 Lunedì chiuso La biglietteria chiude un'ora prima Festività: Domenica 1 novembre: 10.00-19.30 Lunedì 7 dicembre: 10.00-19.30 Martedì 8 dicembre: 10.00-19.30 Giovedì 24 dicembre: 10.00-14.00 Venerdì 25 dicembre: chiuso Sabato 26 dicembre: 10.00-19.30 Giovedì 31 dicembre: 10.00-14.00 Venerdì 1° gennaio: 14.00-19.30 Mercoledì 6 gennaio: 10.00-19.30
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Luca Trevisani presenta Notes for dried and living bodies, due opere realizzate appositamente per la GAM e parte di una recente serie di lavori iniziata nel 2014. Le opere di Trevisani s’insinuano in un confine tra indagine artistica e scientifica permeandosi della fluidità della vita: ogni lavoro è caratterizzato dalla combinazione di un’azione premeditata con un effetto che dimostra il fiorire e il deperire della vita a livello organico


In Notes for dried and living bodies grandi foglie di banano reperite dall’artista sono state essiccate e sulla loro superficie sono stati stampati disegni floreali provenienti da pattern e produzioni di designers. I motivi floreali impressi sulle foglie ritornano alla natura in un erbario fantastico che coniuga rigore scientifico con immaginazione poetica, associando e suggerendo immagini differenti. Come delle visioni che racchiudono un immaginario differente e in movimento coniugando riferimenti a discipline che si estendono dalle arti visive fino alla scienza, alla biologia, all’architettura e al design, le opere di Luca Trevisani mostrano come elementi essenziali racchiudano la complessità e l’infinita possibilità dell’esistenza e dell’universo.