Vitantonio Russo – Economic-art

Roma - 14/06/2012 : 14/07/2012

La Mostra-Evento Economic art - Gain from trade dell’artista-economista Vitantonio Russo, curata da Lucrezia De Domizio Durini e Massimo Riposati, è una complessa Operazione costituita da opere inedite con un comune denominatore: l’interscambio culturale ed economico tra il Sistema dell’Arte e le realtà sociali del nostro pianeta, osservate nell’attuale momento storico.

Informazioni

Comunicato stampa

La Mostra-Evento Economic art - Gain from trade dell’artista-economista Vitantonio Russo, curata da Lucrezia De Domizio Durini e Massimo Riposati, è una complessa Operazione costituita da opere inedite con un comune denominatore: l’interscambio culturale ed economico tra il Sistema dell’Arte e le realtà sociali del nostro pianeta, osservate nell’attuale momento storico.

Oggi più che mai l’artista deve essere a Servizio della Società per il miglioramento dell’uomo.

La Economic art è un unicum che appartiene totalmente all’economista e operatore culturale Vitantonio Russo

Una ricerca specifica, un progetto esistenziale di oltre quarant’anni, un intenso lavoro scientifico e creativo che attraverso opere, operazioni, discussioni e scritti, testimonia un sapere che mette in luce un pensiero forte e nel contempo amplia la visione dell’Arte Contemporanea.

La Mostra. Il fruitore si troverà di fronte a prestigiose opere che, da una parte, sottolineano una sublimazione dell’estetica e dall’altra esaminano dialetticamente più aspetti della globalizzazione socio-economica.
Emblematiche le installazioni: Cash Flow, in cui “Cinque Tavoli” in legno e oro, attraverso specifici elementi diagrammatici, evidenziano metaforicamente il possibile rovesciamento dei sistemi economici in termini esistenziali, e Value che, corredata da video e da mixage sonoro, visualizza dinamicamente i ricorrenti disastri, naturali e innaturali, per affermare la necessità di un nuovo sistema di valori e di scelte innovative.
La scientificità in senso economico delle opere in Mostra, attraverso la creatività dell’artista, passa dal formale al trascendente in cui l’oro, elemento usato da molti artisti sia del passato che contemporanei, acquista un plus valore che è intrinseco alla ricerca e indipendente dalla sua funzionalità estetica.

L’Evento si avvale di più linguaggi culturali: Musica, Video insieme alla Performance di Nathalie Brauld – Rose for Economy, a sottolineare le diverse interrelazioni tra Arte ed Economia.

La Pubblicazione, dal titolo omonimo della mostra, curata da Lucrezia De Domizio Durini, edita dalle Edizioni Carte Segrete - Roma, è testimonianza e documento del singolare lavoro di Vitantonio Russo, in cui scienza e creatività sono amalgamati nel rispetto dei principi fondamentali della Natura che appartengono a tutti gli Uomini della Terra.