Vincenzo Mascoli – È tutto un gioco

Cassano delle Murge - 14/07/2013 : 28/07/2013

Décollage e stralci di pubblicità sono le allegorie adottate dall’artista Vincenzo Mascoli per ritrarre la personale visione della realtà ai limiti della fredda cronaca.

Informazioni

  • Luogo: PINACOTECA CIVICA MIANI PEROTTI
  • Indirizzo: Via Miani n° 15 - Cassano delle Murge - Puglia
  • Quando: dal 14/07/2013 - al 28/07/2013
  • Vernissage: 14/07/2013 ore 19,30
  • Autori: Vincenzo Mascoli
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedì al sabato, ore 9.30 - 12.30 / ore 17.30 - 21.00 la domenica, ore 17.30 - 21.00
  • Email: mas-art@libero.it

Comunicato stampa

È TUTTO UN GIOCO – Personale di Vincenzo Mascoli

Il Comune di Cassano delle Murge, nell’ambito del progetto “Cassano Cultura 2013” predisposto dall’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con Enkomion – rivista trimestrale di Storia Letteratura e Arte, la casa editrice Messaggi edizioni, l’associazione “Presidi del Libro di Cassano delle Murge e il gruppo CaP – onlus tradizioni folkloristiche, organizza la mostra d’arte contemporanea “È tutto un gioco”, personale di Vincenzo Mascoli



Presentano:
Maria Pia Di Medio – Sindaco
Pierpaola Sapienza – Assessore alla cultura
Nicola Surico – Editore e direttore di Enkomion
Giovanni Carlo Labianca – Critico d’arte
Massimo Nardi – Art director

Vernissage: 14 luglio 2013, ore 19.30

Artista: Vincenzo Mascoli
Art director: Massimo Nardi
Catalogo: Messaggi Edizioni
Ufficio Stampa: EDI Media Communication
Promotori: Comune di Cassano delle Murge, Enkomion, Presidi del Libro, CaP

La Pinacoteca Civica di Cassano delle Murge, a partire da domenica 14 luglio, ospita le eversive opere di Vincenzo Mascoli nella splendida cornice del Palazzo Miani Perotti, nuovamente protagonista dell’estate nel territorio murgiano.
Décollage e stralci di pubblicità sono le allegorie adottate dall’artista Vincenzo Mascoli per ritrarre la personale visione della realtà ai limiti della fredda cronaca. Il medesimo fil rouge che contraddistinse gli artisti della “Pop Art”, movimento britannico che ha innalzato a effigie di se stesso la “Campbell’s Soup” di Andy Wharol, in cui marketing e vita quotidiana sono mescolati e resi irrimediabilmente inseparabili.
Vincenzo Mascoli, nato a Corato (Ba), è laureato in Scenografia e specializzato in Pittura. La sua carriera artistica vanta già numerosi premi e mostre personali e collettive in giro per l’Italia e per il mondo, tra le quali citiamo "La strada con la valigia", del 2008, alla National Accademy di New York; "L'Arte in Viaggio", del 2010, nella Galleria Belle Arti a Barcellona; “Metafisica a Sud”, evento collaterale a “Giorgio De Chirico - Mistero e poesia”, in corso nel Castello Aragonese di Otranto, dal 10 luglio al 29 settembre 2013.

Lorenzo Madaro, giornalista de “La Repubblica”, ha descritto la tecnica del Mascoli quale “procedimento di accumulo di porzioni di carta da giornale, da cui emerge una visione sfaccettata del mondo, mediante un dialogo continuo con le reliquie della comunicazione visuale: quotidiani, carta patinata delle riviste, loghi riconoscibili della pubblicità, una commistione esemplare tra parola e immagine, segni talvolta non identificabili nella loro interezza, perché associati ad altrettanti squarci di vita sociale e politica della contemporaneità.”