Vincenzo Agnetti / Paolo Scheggi

Milano - 07/09/2021 : 07/10/2021

Il progetto, di visionaria contemporaneità, è formato da disegni architettonici, schizzi e appunti relativi a un Tempio contenitore di oggetti linguistici raffiguranti forme primarie del sociale, della soggettività e del potere, correlati alla ricerca artistica e teorica che i due artisti stavano allora conducendo.

Informazioni

Comunicato stampa

L’Associazione Archivio Paolo Scheggi e l'Archivio Vincenzo Agnetti sono orgogliosi di annunciare che, dopo un anno e mezzo di studi e ricerche, verrà restituito al pubblico a cinquant’anni dalla sua ideazione avvenuta a Milano nel 1971, un progetto artistico sinora inedito di Vincenzo Agnetti e Paolo Scheggi, dal titolo

IL TEMPIO

La Nascita dell’Eidos
Un progetto ritrovato a cura dell'Archivio Vincenzo Agnetti e dell’Associazione Archivio Paolo Scheggi, Bruno Corà e Ilaria Bignotti
In collaborazione con l’Istituto Centrale per la Grafica, Roma

Il progetto, di visionaria contemporaneità, è formato da disegni architettonici, schizzi e appunti relativi a un Tempio contenitore di oggetti linguistici raffiguranti forme primarie del sociale, della soggettività e del potere, correlati alla ricerca artistica e teorica che i due artisti stavano allora conducendo.

Accompagna il progetto l'edizione di una pregiata Cartella in tiratura limitata, contenente una riproduzione raffinata delle più significative tavole del progetto, edita dalla Stamperia dell’Istituto Centrale per la Grafica di Roma, organismo museale di rilevanza internazionale creato per conservare, tutelare e promuovere un patrimonio di opere che documentano l’arte grafica nelle sue differenti tipologie.

Completa il progetto una monografia, edita da Forma Edizioni, con saggi di Bruno Corà, Ilaria Bignotti, Cosima Scheggi, Germana Agnetti per gli Archivi Agnetti e Scheggi, Matteo Maria Borsoi e Lucia Ghedin per l'Istituto Centrale per la Grafica e con una ricchissima selezione di materiali d'archivio, per approfondire il progetto a quattro mani dei due artisti e il contesto nel quale fu elaborato.

Una selezione dei disegni originali del progetto, unitamente a materiale iconografico, fotografico e d'archivio, alla Cartella e alla monografia, sarà presentata in anteprima internazionale al Museo del Novecento di Milano il 7 settembre 2021, quale prima tappa di un percorso espositivo itinerante che toccherà altre città e centri di ricerca e di esposizione italiani e internazionali.
The Associazione Archivio Paolo Scheggi and the Archivio Vincenzo Agnetti are proud to announce that, after a year and a half of study and research, the hitherto unpublished artistic project by Vincenzo Agnetti and Paolo Scheggi will be exhibited to the public fifty years after its conception in Milan in 1971, entitled

IL TEMPIO. La Nascita dell’Eidos
A project rediscovered by the Archivio Vincenzo Agnetti and the Associazione Archivio Paolo Scheggi, Bruno Corà and Ilaria Bignotti
In collaboration with the Istituto Centrale per la Grafica, Rome

This project of visionary contemporaneity is composed of architectural drawings, sketches and notes relating to a Temple containing linguistic objects representing primary forms of human interaction, subjective and power, related to the artistic and theoretical research that the two artists were conducting at the time.

The project is accompanied by the edition of a precious Limited Printed Edition containing a refined reproduction of the most significant figures of the project, published by the Print house of the Istituto Centrale per la Grafica in Rome, a museum organisation of international importance created to conserve, safeguard and promote a heritage of works documenting graphic art in its various typologies.

The project is completed by a monograph, published by Forma Edizioni, with essays by Bruno Corà, Ilaria Bignotti, Cosima Scheggi, Germana Agnetti for the Agnetti and Scheggi Archives, Matteo Maria Borsoi and Lucia Ghedin for the Istituto Centrale per la Grafica and a rich selection of archival materials, to explore the two artists' four-handed project and the context in which it was developed.

A selection of the original drawings together with iconographic, photographic and archival material, the Limited Printed Edition and the monograph will be presented as an international preview at the Museo del Novecento in Milan on 7 September 2021, as the first stage of a travelling exhibition that will make a stop in other Italian and international cities and research and exhibition centres