Vetrine d’artista – Sandra Chiappori

Savona - 03/08/2020 : 04/09/2020

Mostra personale

Informazioni

  • Luogo: BANCA CARIGE
  • Indirizzo: corso Italia - Savona - Liguria
  • Quando: dal 03/08/2020 - al 04/09/2020
  • Vernissage: 03/08/2020 ore 10
  • Autori: Sandra Chiappori
  • Curatori: Silvia Bottaro
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Da Sassello, dove vive e lavora, a Savona il tragitto è breve ma il cambio di prospettiva è importante e, in tal modo, Sandra Chiappori ci presenta le sue ricerche creative, fatte sulla carta con la difficile tecnica dell’acquerello, tecnica che è capace di attraversare con sorprendente “realtà”, utilizzando la competenza pura che combina acqua e colore, fondendo sulla carta i vari pigmenti, senza ausilio di ulteriori elementi che renderebbero il lavoro pittorico a pratica mista, firmando ogni lavoro con lo pseudonimo IMAMAMI


Dalla fine del 2018 ha cominciato a dipingere con colori acrilici nel campo informale, sviluppando una personale tecnica di esecuzione e rappresentazione: una sua caratteristica è proprio quella di sperimentare sempre con creazioni leggere, trasparenti poetiche: quando usa l’acquerello con “segno” molto personale, poi passa, invece, a creazioni di “fuoco”, d’impeto, incandescenti allorchè usa il metodo dell’informale. Le sue opere sono al confine della concretezza in una dimensione, a volte, con scenari surreali, altre arrivano al bordo di un sogno. Tutte rapiscono l’osservatore per il proprio piglio gentile, con i colori da accarezzare, oppure per gli squarci della sua dialettica fortemente istintuale. La Chiappori pare lanciare sempre delle sfide, prima di tutto a sé, poi cerca delle affinità, degli incroci con la verità di certi fatti, di alcuni animali (i delfini piuttosto che i rapaci), con la Bellezza del mare, delle scogliere, dei giardini. Lavori, apparentemente privi di “figure”, da non incapsulare come opere informali, ma, a mio parere, sono realizzazioni non semplici, ingenue come erroneamente si può superficialmente intendere: sono creazioni sempre in bilico tra astrazione e figurazione, intensi che cercano di catturare la fragilità della bellezza con una rara e, finanche, insolita emotività tratta dalla tragedia shakespeariana. Al suo attivo ha partecipato a numerose mostre tra cui la presenza alla Esposizione Collettiva come artista selezionato alla 8a BIENNALE D’ARTE INTERNAZIONALE a Monte Carlo (Principato di Monaco) (Settembre 2018) e all’esposizione collettiva GENOVA ART EXPO 2020 presso SATURA ART GALLERY – Genova – Luglio 2020.
Silvia Bottaro