Vermeer e la musica

Vicenza - 10/10/2013 : 10/10/2013

Proiezione di Vermeer e la musica: l’arte dell’amore e del piacere, il film-evento sull’arte del grande pittore olandese, in diretta dalla National Gallery di Londra.

Informazioni

  • Luogo: TEATRO COMUNALE
  • Indirizzo: Viale Giuseppe Mazzini 39 - Vicenza - Veneto
  • Quando: dal 10/10/2013 - al 10/10/2013
  • Vernissage: 10/10/2013 ore 20
  • Generi: serata – evento, cinema

Comunicato stampa

Nell’imminenza della nuova stagione del Teatro Comunale di Vicenza (l’apertura è prevista in Sala Grande, venerdì 25 ottobre), il Ridotto inaugura ufficialmente la nuovissima sezione del ricco calendario artistico con il Cinema.
La quarta arte fa il suo ingresso al Comunale e così, oltre alle consuete programmazioni di danza, prosa, concertistica, sinfonica, il pubblico potrà godere di un’altra importante opportunità di conoscenza e di fruizione dell’esperienza artistica, dello spettacolo dal vivo e dell’arte in generale


Dopo l’anticipo d’estate, con la proiezione in diretta a fine giugno del film e della mostra “Munch 150”, la più importante esposizione mai realizzata sull’artista scandinavo nel 150° anniversario della sua nascita, ecco l’avvio d’autunno con un altro appuntamento dedicato all’arte: giovedì 10 ottobre alle ore 20.00 in diretta via satellite è prevista la proiezione di Vermeer e la musica: l’arte dell’amore e del piacere, il film-evento sull’arte del grande pittore olandese, in diretta dalla National Gallery di Londra.
La proiezione non si limiterà a mostrare sul grande schermo i dipinti esposti nella mostra ma si propone di indagare il rapporto del grande pittore del seicento con la quotidianità: non solo quadri, ma il racconto della figura dell’artista con riprese nei luoghi d’origine, un’immersione nel suo mondo e nel suo immaginario per trasferire intatte le emozioni su questo pittore, mai veramente riscoperto. Vermeer “fotografa” con la sua pittura scene di vita quotidiana, non raffigura santi, re, principesse o eroi, ma gente comune, dedita alle attività più disparate, casalinghe ed intellettuali, donne alla spinetta o davanti al telaio.
Il tour cinematografico di giovedì 10 ottobre sarà un’occasione unica per il pubblico di tutto il mondo, che potrà immergersi nell’atmosfera di quel tempo, assaporando il piacere della scoperta di opere straordinarie, raramente riunite in un unico contesto; un appuntamento per entrare nei dipinti di Vermeer da un punto di vista privilegiato e per esplorare la mostra con la quale la National Gallery rende “sonora” l’arte del grande artista, esponendo accanto ai quadri strumenti musicali e spartiti dell’epoca. L’evento propone inoltre un interessante incontro con esperti di settore: interviste a Betsy Wieseman, curatrice della mostra, Tracy Chevalier, autrice di La Ragazza con l’orecchino di perla, Xavier Bray curatore della Dulwich Picture Gallery, Walter Liedtke curatore dei dipinti europei al Metropolitan Museum di New York, Taco Dibbits curatore del Rijksmuseum, Quentin Buvelot curatore al Royal Picture Gallery Mauritshuis. Anche l’Orchestra dell’Academy of Ancient Music prenderà parte all’evento con concerti organizzati all’interno dello spazio espositivo. Saranno 12, oltre al Ridotto del Comunale, le sale in Veneto che trasmetteranno in diretta l’evento internazionale via satellite.
Altro interessante appuntamento con il Cinema al Ridotto, la proiezione di Spartacus in diretta dal Teatro Bolshoi di Mosca, in programma domenica 20 ottobre alle ore 17.00; lo spettacolare balletto, di portata epica, che narra le avventure del leggendario schiavo che divenne gladiatore sarà portato in scena dalle étoiles del tempio moscovita della danza classica, su coreografie di Yuri Grigorovich, a lungo direttore artistico del Bolshoi.
Fu proprio la rappresentazione al Bolshoi nell’aprile 1968, firmata da Grigorovich, a rendere Spartacus popolare in tutto il mondo; riscosse un tale successo da rimanere in cartellone per molti anni; Spartacus giunse anche alla Scala di Milano e al Teatro dell’Opera di Roma, nella tournée italiana del Bolshoi dell’autunno del 1970.


La proiezione dei due film al Ridotto del Comunale è resa possibile grazie alla collaborazione tecnica con Nexo Digital, circuito specializzato nella distribuzione e nell’esercizio cinematografico, in grado di proporre prodotti di molteplice natura (concerti, eventi sportivi, manifestazioni), in altissima qualità di visione ed in diretta via satellite.

Cinema al Ridotto è la programmazione cinematografica del Teatro Comunale di Vicenza, realizzata seguendo la proposta culturale degli spettacoli del Teatro; le proiezioni sono di carattere culturale e artistico, strettamente collegate agli eventi dello spettacolo dal vivo e delle arti performative; sono previste “prime” in diretta dai grandi teatri di tutto il mondo (dal teatro Bolshoi di Mosca, dall’Opéra di Parigi, dalla Scala di Milano, dal Nederlands Dance Theater di Amsterdam, dal Metropolitan di New York), concerti di musica classica, eventi culturali di portata internazionale, grandi mostre d’arte e performance di visual art.

I biglietti per il Cinema al Ridotto sono in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale, anche la sera dell’evento, (viale Mazzini 39, Vicenza - tel. 0444.324442 [email protected] aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15), sul sito del Teatro Comunale www.tcvi.it, e in tutte le filiali della Banca Popolare di Vicenza.
Il costo dei biglietti è di 10 euro; possono usufruire del prezzo ridotto a 8 euro gli abbonati e i convenzionati TCVI e i gruppi (minimo 10 persone).