Vera Rossi – Crepe

Milano - 25/09/2019 : 08/11/2019

In mostra un nucleo di sedici fotografie realizzate dall’artista a Salina, nelle isole Eolie, tra il 2017 e il 2019, presentate al pubblico per la prima volta in forma completa.

Informazioni

  • Luogo: NONOSTANTE MARRAS
  • Indirizzo: via Cola di Rienzo, 8 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 25/09/2019 - al 08/11/2019
  • Vernissage: 25/09/2019 ore 19
  • Autori: Vera Rossi
  • Curatori: Chiara Spangaro
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedì al sabato 10.00-19.00 | domenica 12.00-19.00
  • Uffici stampa: MARIA BONMASSAR

Comunicato stampa

Mercoledì 25 settembre 2019, alle ore 19.00, inaugura a Milano negli spazi di Nonostante Marras la mostra Crepe di Vera Rossi, a cura di Chiara Spangaro.

In mostra fino all’8 novembre la serie Crepe, un nucleo di sedici fotografie realizzate dall’artista a Salina, nelle isole Eolie, tra il 2017 e il 2019, presentate al pubblico per la prima volta in forma completa



Nell’intento di accedere a una realtà recondita, nelle Crepe Vera Rossi aggiunge al concetto di “varco” già presente nelle Finestre e qui inteso come fessura o spaccatura, il senso materico del cretto, del distacco di intonaco e dell’alterazione cromatica. La sua è una meticolosa analisi di superfici esposte agli agenti atmosferici, al mare e al passare del tempo.

La riflessione sullo spazio fa parte della formazione visiva e culturale di Vera Rossi. L’architettura persiste nelle sue fotografie in una forma archetipica, dove lo spazio umano muta e si mescola con l'elemento naturale, sia esso luce o acqua o vegetazione.

Nelle Crepe il processo di astrazione è portato all'estremo. Sul muro di Silence, 2017, o nello spigolo di Confine, 2019, è assente qualunque riferimento all'essere umano o al mondo vivente, tuttavia queste immagini sono porzioni dei luoghi della vita sgretolati e fallati dall'azione della natura. L’artista evoca nelle sue superfici materiche paesaggi lunari, figure astratte, segni cromatici, avvalendosi anche dell’utilizzo del plexiglass – supporto che accentua la densità pluridimensionale delle Crepe, metafore poetiche del frammento.

In occasione della mostra è prevista la pubblicazione di un catalogo, con un’introduzione di Francesca Alfano Miglietti, testi critici di Chiara Spangaro e Vincenzo Argentieri, oltre a un ricco apparato fotografico.



Biografia: Nata a Milano nel 1968, Vera Rossi realizza fotografie di still life. Collabora con la Galleria Antonia Jannone di Milano, Galleria Forni di Bologna, RvB Arts di Roma e Art Morris Adjmi Architects di New York. Nel 2013 alcuni suoi lavori sono stati esposti all'Armory Show di New York, dal 2017 partecipa con la Galleria Antonia Jannone a MIA Photo Fair, Milano, e nel 2018 ha esposto a Wopart Lugano e Art Verona con la Galleria Forni, Bologna. Tra le mostre recenti si ricordano: “War & Peace: Vera Rossi, Fausto Rossi, Gianlorenzo Gasperini” (MA Architects, New York, 2017) e “Flowers” (Casa Elide Ceretti, Verbania Intra, 2019). Vive e lavora a Roma.

Milano, settembre 2019