Ventiperventi 2014 black&white

Napoli - 20/07/2014 : 10/08/2014

Oltre cento gli artisti presenti alla manifestazione, quattordici le nazionalità presenti.

Informazioni

Comunicato stampa

All’insegna del colore le attività artistiche del 2014 di Lineadarte Officina Creativa ed è così che inaugura domenica 20 Luglio alle ore 20 la mostra internazionale del piccolo formato VENTIPERVENTI , giunta alla sua ottava edizione e caratterizzata dal contrasto assoluto black/white.
Oltre cento gli artisti presenti alla manifestazione, quattordici le nazionalità presenti.

La mostra ideata e curata da Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma è uno dei fiori all’occhiello di Lineadarte, che da anni sostiene e sviluppa questo progetto

La mostra Made in Naples nata per omaggiare l’antica tradizione delle “riggiole” è diventato pretesto per far dialogare in un piccolo formato (20 cm per 20 cm) gli artisti con linguaggi e tecniche differenti.

I creativi hanno scelto di celebrare la propria sensibilità artistica, il proprio sentire creativo, in opere visive di piccolo formato, in una conversazione con gli spazi, qualche volta sottile e sommessa , altre volte espansiva ed espressiva, le singole opere si inseriscono in un allestimento che crea un nuovo tessuto , una nuova stimolante visione collettiva, in un confronto diretto ed incisivo. Talvolta l’accostamento può e sembra inverosimile, ma in realtà è una celebrazione all’unità creativa dell’arte contemporanea anche nelle sue sostanziali differenze linguistiche. La mostra è promossa dall’associazione artistico culturale Lineadarte Officina Creativa, isola creativa laboratorio delle libere arti. Alla serata inaugurale sarà presente il pianista jazz Leonardo Di Maro .

Artisti protagonisti di questa ottava edizione sono:_guroga , Alessandro Colace, Alessio Guano, Alfonso Caccavale, Ana Maria Garcia, Andrea Corcione, Andrea Sterpa, Angela Caporaso, Angela Marchionni , Angelo Monti, | Angelo Moscarino, Anna De Angelis, Anna de Rosa, Anna Di Lauro, AnnaMaria Scialli, Antonella Farsetti, Antonella Lieto, Antonella Sassanelli, Antonio Conte, Antonio Lubrano Lavadera, Antonio Sibillo, Barbara Arnone,Bruno Larini, Carla Montalto, Carmela Cafaro, Carolina Lampitelli, Ciro Balzano, Claudia Tonia Manganiello, Concetta Verde, Daniele Galdiero, Debora Bernardi, Diana Gimenez Doucet, Diana Isa Vallini, Dunja – Barkow von Creytz, Elisabetta Oneto, Elvira Dragon Vernengo, Emilio Pellegrino, Enzo Correnti, Felice Zhucov, Francesco Gallo, Generoso La Sala, Gennaro Ippolito, Gilda Foni, Gino Sansone, Giordano Martone, Giovanna Donnarumma, Giovanna Farina, Giovanni Ruggiero , Giuliana Iannotti, Giulio Calandro, Helena Gath, Ina Ripari, Irina Morokovskaia, Isabella Rainieri, Ivana Cabriolu, Josie Dominguez, Kathleen McHugh, Laura Bertazzoni, Letizia Rostagno, Lily Lesniak , Lorenzo Bocca, Luciano Romualdo, Luigi Cola, Luigi Maria Feriozzi, Luigi Montefoschi, Luminita Irimia, Manuela Vaccaro, Maria Antonietta Scala, Maria José Silva, Maria Mizé, Maria Mascia, Maria Tufano, Mariano Bellarosa, Mario Selloni, Marisa Traettino, Maurizio Esposito, Mennato Tedesco, Michela Castaldo, Ornella Di Scala , Paola Repiccioli , Paolo Vitale , Patrizia Maria Cocchiarella , Patrizia Mirra, Pál Csaba, Riccardo Antonelli , Roberto Scala, Rosalba Patregnani, Rosanna Veronesi, Rosaria Cecere, Rossella Ricci, Salvatore Cipolletta, Salvatore Fellino, Salvatore Graf, Salvatore Starace, Silvia Iuliucci, Silvia Rea, Sonia Simoneschi, Susana Munay, Teresa Mangiacapra, Valentina Migliaccio, Vincenzo Gallo, Zoro – Sandro Ippolito, Stefano Mandolese.

La mostra sarà visitabile presso gli spazi napoletani di Lineadarte Officina Creativa in via Raimondo de Sangro di Sansevero12, nel cuore antico di Napoli dal 20 luglio al 10 agosto 2014, da lunedì a sabato dalle ore 10.30 alle 17.00, martedì e domenica chiusi. Ingresso libero

LineaDarte-Officina Creativa nasce dalla volontà degli artisti dormienti Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma di dare luce e visibilità a tutti i creativi sommersi o dormienti e di promuovere la figura dell’artista-imprenditore-di-se-stesso.

Alle manifestazioni, infatti, possono partecipare gli artisti sia per professione che per diletto.

«Attraverso l’omonima associazione, LineaDarte vuole favorire lo scambio culturale con artisti italiani e stranieri e con associazioni ed enti simili nello statuto e negli intenti; inoltre si propone come strumento di promozione sociale e di crescita culturale del territorio, ponendosi come protagonista e promotrice di iniziative artistico-culturali e favorendo una effettiva pluralità di partecipazione e la diffusione della conoscenza delle arti attraverso esposizioni, conferenze, gruppi di incontro e corsi». G. Ippolito, G. Donnarumma