Umberto Ciceri – La cosa più insensata da fare è rimanere immobili

Positano - 08/08/2018 : 20/08/2018

Mostra di Umberto Ciceri “La cosa più insensata da fare è rimanere immobili”. Più che un titolo, un’indicazione a muoversi tra le installazioni lenticolari dell’artista.

Informazioni

  • Luogo: LIQUID POSITANO
  • Indirizzo: Via dei Mulini 26 - Positano - Campania
  • Quando: dal 08/08/2018 - al 20/08/2018
  • Vernissage: 08/08/2018 ore 18,30
  • Autori: Umberto Ciceri
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dalle 10 alle 22 tutti i giorni

Comunicato stampa

Si inaugura Mercoledì 8 Agosto ore 18.30, presso gli spazi espositivi di Liquid Art System di Positano, in via dei Mulini 26, la mostra di Umberto Ciceri “La cosa più insensata da fare è rimanere immobili”. Più che un titolo, un’indicazione a muoversi tra le installazioni lenticolari dell’artista.

“Vedere è già un’operazione creativa che richiede uno sforzo”, diceva Matisse, e ad una mostra di Umberto Ciceri la cosa più insensata da fare è rimanere immobili



Le sue opere dinamiche sono come luoghi di transito nei quali le pause non hanno senso, traslazioni orizzontali da sinistra a destra e viceversa che generano in noi l’impressione del tempo.
Gli Hypertraits di Ciceri ora diventano luminosi, con un carattere notturno capace di promuovere nuovi cambi di forma e nuovi colori interferenti. La luce nell’opera innesca un fenomeno simile a ciò che accade nelle gocce d’acqua dell’arcobaleno, piega le onde ad angoli differenti, si sovrappone agli inchiostri e raggiunge gli occhi dell’osservatore in movimento, una specie di nano-impressionismo che enfatizza la natura cangiante della vita.
Una personale evoluzione della stampa lenticolare , che siano colori, forme geometriche o danzatrici, le opere di Ciceri comunicano un preciso messaggio: il movimento in antitesi all'immobilità come significato esistenziale, la rigenerazione contro la stasi.