Ulisse ‘69

Savona - 25/07/2015 : 16/08/2015

“Ulisse ‘69”, mostra internazionale d’arte contemporanea, vuole essere un tributo alla figura di Ulisse e a quanti come lui hanno nei secoli esplorato mondi lontani e sconosciuti, anche a costo della propria vita.

Informazioni

  • Luogo: FORTEZZA MONUMENTALE DEL PRIAMAR
  • Indirizzo: Corso Giuseppe Mazzini - Savona - Liguria
  • Quando: dal 25/07/2015 - al 16/08/2015
  • Vernissage: 25/07/2015 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: da mercoledì a domenica, dalle 18.00 alle 23.00
  • Patrocini: Regione Liguria, Provincia di Savona, Comune di Savona

Comunicato stampa

“Ulisse ‘69”, mostra internazionale d’arte contemporanea, vuole essere un tributo alla figura di Ulisse e a quanti come lui hanno nei secoli esplorato mondi lontani e sconosciuti, anche a costo della propria vita. La missione spaziale Apollo XI, culminata con l’allunaggio del 20 luglio 1969, e la posa del primo piede sul suolo lunare hanno origine da quel desiderio di conoscenza che è innato nell’Uomo ed è lo stesso che ha spinto Ulisse a varcare le “Colonne d’Ercole”



Artisti: Carlos Carlè, Walter Accigliaro, Maidè Aicardi, Balàzs Berzsenyi, Cesare Botto, Elisabetta Brunetti-Buraggi, Laura Caligiuri, Riccardo Carrara, Pietrina Cau, Mario Dabbene, Giuseppe De Carlo, Maria Pia Demicheli, Brenda Estrada, Fabrizia Fantini, Marinella Franchi, Marilisa Giordano, Domen Lombergar, Luca Maria Marin, Caterina Massa, Giovanni Mazza, Mario Mondino, Marisa Montesissa, Maurizio Morandi, Constantin Stan Neacsu, Andrea Odello, Varinia Rodriguez, Silvio Rosso, Beverley Rowley, Carmen Spigno, Magda Tardon, Luisa Tinazzi e Antonietta Zamponi
Foto: “Ulysses’ on the moon” di Pascal McLee (foto rielaborata dall’autore)
Iniziative collaterali: l’8 agosto 2015, alle ore 21.00, sulla terrazza della Fortezza del Priamar, sarà presentato il saggio letterario di Marco Battistini, teologo, musicista ed esperto di comunicazione, dal titolo “Un accordo tra luoghi teatrali”. Concerto vocale a tema con la presenza dell’attrice e regista finlandese Ulla Alasjärvi.