Torino green

Torino - 18/09/2013 : 20/09/2013

Compie tre anni Torino green. La città tutta verde, il festival-laboratorio dedicato alle tematiche ambientali esplorate attraverso i linguaggi dell’arte contemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

Compie tre anni Torino green. La città tutta verde, il festival-laboratorio dedicato alle tematiche ambientali esplorate attraverso i linguaggi dell’arte contemporanea. La terza edizione si svolge dal 18 al 20 settembre 2013 con interventi presso le aree gioco dei parchi via alla Chiesa (area pedonale Via Maddalene, via S. Benigno), Piazza Abba e i Giardini di Piazza Cavour. Novità di questa edizione, la collaborazione con il progetto P.A.C. 2 Paesaggio Ambiente Creatività - realizzato nell’ambito del tradizionale festival Inteatro di Polverigi – che vedrà ospite a Torino il Premio Speciale della Giuria



Artisti e architetti guideranno i bambini e le loro famiglie a riflettere in maniera creativa sui temi del vivere responsabile, dell’ambiente e dell’ecologia attraverso pratiche giocose che li vedranno coinvolti in prima persona.

Filo conduttore di quest'anno sarà il tema della metamorfosi. Riconoscere la biodiversità che trasforma un'erba spontanea in un vegetale degno di nota, fermarsi a dipingere creando i propri colori con verdura, té e spezie, realizzare delle farfalle di carta velina da posare su foglie e fiori: tutti atti che rallentano il ritmo frenetico del quotidiano e ci permettono di vivere gli spazi verdi in un modo diverso, consapevole, ricco di nuovi stimoli e riflessioni.

Adriana Zamboni trasformerà il rosso delle bietole, il giallo della curcuma e il marrone del caffè in insoliti colori per dipingere, mentre broccoli, sedani e insalata diverranno inconsueti pennelli. Andrea Caretto e Raffaella Spagna guideranno i partecipanti in un'esperienza di rivitalizzazione di organismi vegetali coltivati: ortaggi comunemente utilizzati per il consumo alimentare e acquistati sul mercato saranno avviati verso una nuova vita «selvatica» risvegliando la vitalità latente ancora presente al loro interno. Il premio speciale P.A.C. 2 Paesaggio Ambiente Creatività sarà un vero e proprio inno alla trasformazione del nostro consueto rapporto con l'ambiente. Con un Invito alla bellezza, lo Studio G+G (Grazia ed Elisabetta Sabbatini) realizzerà insieme al pubbico delle farfalle che saranno poi lasciate tra gli alberi, in volo o per terra: un invito ad avvicinarci alla natura con tutta la delicatezza di cui ha bisogno, ad abbandonare tutta la pesantezza con cui abbiamo impostato, in modo squilibrato, il nostro stare al mondo. Chiude la rassegna lo spettacolo Fughe In Mi (Mo) di Matteo Cionini, una piccola storia di poesia: volare con la fantasia può servire a vivere meglio?

Tutti i laboratori sono gratuiti, su prenotazione all’indirizzo e-mail [email protected] (tel. 347.1575205 / 339.3222298), fino al raggiungimento del limite massimo previsto dalla tipologia di attività.
Web: http://lacittatuttaverde.wordpress.com

Un progetto di Associazione Culturale Passepartout, realizzato con il contributo della Regione Piemonte, la collaborazione della Circoscrizione VI, di Inteatro - Centro per la promozione e la ricerca teatrale di Polverigi (An) e del Centro Internazionale Arti Mimiche & Gestuali, Mocalieri (To). Media partner dell'iniziativa la rivista Giovani Genitori.

PROGRAMMA


MERCOLEDI 18 SETTEMBRE


Ore 16.30
Ombre colorate di natura
Condotto da Adriana Zamboni
Parco giochi giardini pubblici via Alla Chiesa, Torino

Dipingiamo le nostre ombre usando i colori naturali: il rosso dalle bietole, il giallo dalla curcuma, il marrone dal caffè… Cerchiamo i colori nei succhi della frutta e della verdura, o negli infusi come il te, il caffè, il karkadè… e con questi dipingiamo, ma per farlo useremo pennelli di verdura: broccoli, sedani, insalata… Nel corso di un pomeriggio stenderemo un lungo foglio di carta appeso agli alberi e tracceremo le ombre che il sole ci porterà, ombre di foglie, ombre di persone, ombre di animali… e alla fine regaleremo il grande quadro al giardino!


GIOVEDI 19 SETTEMBRE

Ore 16.30
Invito alla bellezza
Condotto da Studio G+G
Premio Speciale P.A.C. 2 Paesaggio Ambiente Creatività - Inteatro, Centro per la promozione e la ricerca teatrale di Polverigi (An)
Giardini Cavour

Il laboratorio propone una riflessione sull’idea della relazione con la natura. Il pubblico sarà chiamato a porre l’attenzione sull'essere parte del paesaggio realizzando delle farfalle che saranno poi posate nel giardino, tra gli alberi, in volo o per terra: un invito ad avvicinarsi alla natura con tutta la delicatezza di cui ha bisogno. Un invito a cogliere e coltivare la bellezza e l’armonia nel nostro rapporto con la natura; un invito al dialogo e alla comunicazione, ad una creatività che può portare a fare della terra una dimora ospitale.



VENERDI 20 SETTEMBRE


Ore 16.30
Esculenta Lazzaro_laboratorio - Azione collettiva di rivitalizzazione di organismi vegetali coltivati
Condotto da Andrea Caretto e Raffaella Spagna
Parco giochi giardini pubblici via Alla Chiesa, Torino

Andrea Caretto e Raffaella Spagna guideranno i partecipanti in un'esperienza di rivitalizzazione di organismi vegetali coltivati: ortaggi comunemente utilizzati per il consumo alimentare e acquistati sul mercato saranno avviati verso una nuova vita «selvatica» risvegliando, con tecniche semplici, la vitalità latente ancora presente al loro interno. Un piccolo banco di frutta e verdura nel Parco di Via alla Chiesa si trasformerà in un laboratorio rivitalizzato con l’aiuto di un po’ di terriccio, vasi e acqua.

Ore 18
Spettacolo Fughe In Mi (Mo)
Matteo Cionini
Piazza Abba, Torino

Guanti bianchi e una pesante palla da prigioniero. Fughe in mi (mo) è una piccola storia di poesia visuale, divertente, per tutti.
Mimo, teatro fisico e un po' di micro magia al servizio di una narrazione senza parole, in cui la domanda è: cosa serve per sentirci liberi? Volare con la fantasia può servire a vivere meglio?
È uno spettacolo dove si ride e si pensa, e si finisce un po' commossi con il naso all'insù.
Per bambini di qualsiasi età.