Tommaso Bet – Ritratti e paesaggi

Cappella maggiore - 04/02/2012 : 26/02/2012

Energia brutale e precisione fotografica si fondono perfettamente nell’ultima produzione di Tommaso Bet. Saranno esposte circa venti opere di grande formato che riassumono l’operato degli ultimi tre anni di Bet; dipinti figurativi dal tratto violento e dal forte impatto visivo, composizioni astratte caratterizzate dai toni evocativi e raffinate incisioni create a puntasecca, acquaforte e acquatinta descrivono un percorso artistico unico e originale.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA COMUNALE
  • Indirizzo: Vicolo Giardino - Cappella maggiore - Trentino Alto Adige
  • Quando: dal 04/02/2012 - al 26/02/2012
  • Vernissage: 04/02/2012 ore 18
  • Autori: Tommaso Bet
  • Curatori: Duilio Dal Fabbro
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: giovedì-sabato 16:00-19:00 domenica 10:00-12:00 / 15:00 - 19:00
  • Catalogo: a cura di Grafiche De Bastiani

Comunicato stampa

Energia brutale e precisione fotografica si fondono perfettamente nell’ultima produzione di Tommaso Bet. Diplomato presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia con una tesi intitolata: “Evocazione, il primato della calcografia, analisi semiotica sulla stampa d’arte”, opera nell'ambito dell'incisione, della pittura, scultura e dell'installazione polimaterica. Conta numerose incursioni dell’ambiente della scenografia teatrale ed esperienze come curatore grafico di eventi legati alla realtà artistica e musicale dell’underground culturale veneto. Vive e lavora a Londra



La Galleria d’Arte Comunale di Cappella Maggiore ospiterà dal 4 Febbraio una mostra, a cura del direttore dello spazio Duilio Dal Fabbro, in collaborazione con lo Studio d’Arte G.R., incentrata sulla recente produzione dell’artista friulano. Saranno esposte circa venti opere di grande formato che riassumono l’operato degli ultimi tre anni di Bet; dipinti figurativi dal tratto violento e dal forte impatto visivo, composizioni astratte caratterizzate dai toni evocativi e raffinate incisioni create a puntasecca, acquaforte e acquatinta descrivono un percorso artistico unico e originale.

L’esposizione sarà corredata da un elegante catalogo a colori edito dalle Grafiche De Bastiani, che raccoglie le illustrazioni di tutte le opere messe in mostra ed è accompagnato dalla presentazione di Duilio Dal Fabbro e dagli interventi critici a cura del prof Giovanni Granzotto e di Alberto Pasini, propedeutici ad una corretta lettura del percorso espositivo. La mostra è stata resa possibile anche grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale con l’Assessorato alla Cultura, della Pro Loco e della Banca Prealpi. Saranno presenti alla vernice: l’artista, il curatore e i due critici autori dei testi in catalogo.