Tipi da Museo

Lecce - 05/01/2015 : 05/01/2015

Prima edizione di Tipi da Museo: nove creativi invitati a confrontarsi con le collezioni di tre musei locali, il Museo Ferroviario di Puglia a Lecce, ilMuseo della Memoria e dell’Accoglienza a Santa Maria al Bagno e il Museo Civico P.Cavoti a Galatina.

Informazioni

Comunicato stampa

CREATIVI/ARTISTI: Alice Caracciolo, Alessandro Colazzo, Paolo Ferrante, Luciana Lettere, Margherita Macrì, Maira Marzioni, Massimo Pasca, Francesco Sambati, Chiara Spinelli

L’a.p.s. 34°Fuso, nell’ambito del progetto MuseoWebLab (Principi Attivi 2012), promuove la prima edizione di Tipi da Museo: nove creativi invitati a confrontarsi con le collezioni di tre musei locali, il Museo Ferroviario di Puglia a Lecce, ilMuseo della Memoria e dell’Accoglienza a Santa Maria al Bagno e il Museo Civico P.Cavoti a Galatina



Le opere prodotte resteranno esposte nei tre musei dall’13 Dicembre al 4 gennaio 2015, per poi confluire tutte presso ilMuseo ferroviario di Lecce dove il 5 gennaio si terrà l’evento di chiusura della manifestazione. In tale occasione, i lavori degli artisti e creativi saranno presentati al pubblico dal Lorenzo Papadia, dal critico d’arte e giornalista Carmelo Cipriani e dall’operatore culturale e giornalista Mauro Marino.
Inoltre I “Tipi da Museo” e lo staff di MuseoWebLab saranno lieti d’incontrare i visitatori:
dom 14 dic. h. 9.30 - 12.30 al Museo Ferroviario;
dom 21 dic. h. 18.00 - 22.00 al Museo Cavoti;
dom 28 dic. h. 18.00 - 22.00 al Museo della Memoria.
A raccontare sul sito dell’associazione e sui social media il dietro le quinte delle diverse fasi dell’iniziativa c’è la guest blogger Barbara Vaglio.
L’hashtag da seguire o da utilizzare è #tipidamuseo.
“Tipi da museo” ha preso avvio il 17 novembre. Per tre settimane ogni museo è stato esplorato “dentro e fuori” da un gruppo composto da un fotografo, un visual artist e una scrittrice/blogger, chiamato a immaginare e raccontare, tra creazioni e suggestioni ispirate dalle collezioni e dal territorio del quale sono espressione.
Il ricorso a linguaggi afferenti alla fotografia, alla scrittura creativa e alla visual art, nasce dall’esigenza di raccontare i musei in nuove forme e raggiungere dei pubblici spesso inconsapevoli dell’esistenza di tali istituzioni e delle storie in esse custodite. “Tipi da Museo” vuole sperimentare forme di partecipazione e co-creazione dell’offerta culturale dei musei visti, oltre che come luoghi di tutela e conservazione, come fucine e laboratori di rigenerazione culturale e creatività, in cui le collezioni possano essere materia per la creazione di nuovo cultura e arte.
Tipi da Museo è un’azione di MuseoWebLab, progetto dell’aps 34° Fuso vincitore di Principi Attivi 2012, che si propone di sperimentare approcci e strategie innovative per la valorizzazione e promozione di piccole e medie realtà museali, attraverso l’uso del web 2.0 e l’adozione della sua filosofia partecipativa.
La manifestazione è resa possibile dalla collaborazione di:
- Museo Ferroviario di Puglia, Comune di Lecce e Aisaf Onlus;
- Museo Civico P. Cavoti, Comune di Galatina e Coop. Imago;
- Museo della Memoria e dell'Accoglienza, Comune di Nardò e Associazione Tic Tac;
- Ricreeremo di Enrico Antonaci (aiuto allestimenti).