Thomas Heller – Flowers & Frogs

Milano - 28/01/2014 : 18/04/2014

Riprende la stagione espositiva di Ponti x l’Arte con la personale di Thomas Heller.

Informazioni

  • Luogo: STUDIO GUIDO DELLI PONTI
  • Indirizzo: Via Luigi Vitali 1 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 28/01/2014 - al 18/04/2014
  • Vernissage: 28/01/2014 ore 18
  • Autori: Thomas Heller
  • Curatori: Stefano Bianchi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da lunedì a venerdì, dalle 10.30 alle 18.30 (escluso mercoledì)
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Riprende la stagione espositiva di Ponti x l’Arte con la personale di Thomas Heller. L’artista é nato a Pirmasens (Germania) nel 1961. Vive e lavora a Milano. È stata la Spagna, dove ha trascorso la prima parte della sua vita, il luogo dove ha scoperto l’amore per l’arte iniziando a esprimersi attraverso la pittura e la scultura. I primi lavori sono disegni d’impronta surrealistica, seguiti da una fase figurativa di nudi e ritratti

Dalla figurazione è passato all’astrattismo (“Il Quadro Blu”) ed è quindi approdato all’attuale espressione: un mix di forme astratte, simboli e colori che tuttavia coinvolgono elementi concreti e figurativi (“Occhio in Occhio, Mano in Mano”).

Pur ritenendosi un autodidatta, Heller ha avuto modo di frequentare varie accademie artistiche e stage di formazione con alcuni dei più importanti artisti contemporanei: Circulo de Bellas Artes ed Escuela G. Aparicio (Madrid), Städelschule (Francoforte), Freie Kunstschule (Berlino), Scuola di Schultere (Svizzera), Scuola d’Incisione di Gigi Pedroli (Milano) e, più volte, la Sommerakademie fondata da Oskar Kokoschka a Salisburgo (G. Eisler, E.Wagner, Zhou Brothers, Mohamed Abla).

Alcune fra sue mostre personali si sono svolte presso Objektform (Wiesbaden), Galeria Reiser (Bad Bergzabern), “Kulisse” (Pirmasens), “Allianz” (Berlino), Notariato Giehl (Erlangen), Hotel Enterprise (Milano), Caffè Tommaseo (Trieste), Galleria Co61 (Taranto). Insieme ad altri artisti, ha esposto al Castello di Certaldo Alto, in Toscana, e allo Studio D’Ars di Milano.
Nel 2005 ha ricevuto il Premio Montblanc di disegno; nel 2006 ha ideato e dipinto una scultura pubblicitaria per la fabbrica di scarpe più antica della Germania (Toro di Peter Kaiser) nonché un’etichetta per il Barolo dell’azienda vinicola piemontese Livia Fontana. Altra tappa artistica, la personale 'Shoes For Ever' da Aprile 2012 a Marzo 2013 al Deutsches Schuhmuseum, il Museo tedesco della Calzatura,a Hauenstein.


Ponti x l’Arte è ideato e realizzato con la consulenza di Eleonora Tarantino (giornalista e consulente d’arte contemporanea) e Stefano Bianchi (giornalista e critico d’arte). Si tratta di una serie di appuntamenti culturali riservati a chi desidera conoscere e collezionare l’arte emergente e non: in una location inconsueta, nei momenti più imprevisti. Le mostre seguiranno lo scorrere delle stagioni, la percezione muterà coi ritmi della natura e l’occhio critico potrà catturare l’essenza delle opere proposte

Il progetto (no-profit) nasce dall’intuizione del Dr. Guido delli Ponti e di Chiara Minoli, che hanno messo a disposizione degli artisti la sala d’attesa dello studio medico ubicato in un prestigioso palazzo degli Anni ‘30. Recarsi dal dentista, d’ora in poi, sarà per i pazienti meno fastidioso: oltre a dare uno sguardo ai protagonisti dell’arte contemporanea, potranno approfondire i più moderni orientamenti terapeutici nelle varie branche dell’odontoiatria: non ultima, la possibilità d’intercettare le apnee e il russamento durante il sonno.