The Third Island

Milano - 20/12/2015 : 20/12/2015

Presentazione del libro OIGO#1 The Third Island.

Informazioni

Comunicato stampa

The Third Island
book launch
Triennale di Milano - Teatro Agorà


L'evento prevede una serie di dibattiti tematici:

1_ Raccontare il paesaggio. Il ruolo dell'informazione

Filippo Romano, Lucia Tozzi

2_Fotografia urgente. Ricerche e produzioni contemporanee

Maurizio Montagna, Giovanna Silva

3_Pubblico e privato. Investire in processi culturali

Antonio Ottomanelli, Daniele Testi, Anna Maria Grossi


L' Osservatorio Internazionale Sulle Grandi Opere nasce a partire dal progetto The Third Island

Un progetto di ricerca documentaria, presentato per la prima volta all’interno della sezione centrale “Monditalia XIV Mostra Internazionale di Architettura - la Biennale di Venezia”. Nasce in relazione al 50° anniversario dell’avvio dei lavori per il tronco A3 Salerno-Reggio Calabria (1965) e il 20° anniversario dell’apertura del porto di Gioia Tauro (1995).

Da ottobre 2014 a maggio 2015 è stata realizzata in Calabria una rassegna di approfondimento e formazione; attraverso attività multidisciplinari che riguardano politica, geopolitica, economia, architettura e città .La rassegna è stata completata da una imponente campagna fotografica .che ha attraversato tutto il territorio regionale.

La campagna fotografica è stata condotta da 11 fotografi e fotografe accompagnati nel loro lavoro da giornalisti, attivisti, imprenditori locali, durante un anno si sono alternati, percorrendo il territorio calabrese raccogliendo testimonianze, storie e paesaggi.

Il volume è il primo della collana O I G O, raccoglie i complessi esiti di questa indagine visiva, per restituire un ritratto nuovo e sensibile del territorio calabrese, a partire da tutto ˜ciò che è nato attorno alle Grandi Opere e che l’immaginario corrente della cronaca giornalistica spesso non ci restituisce.

Il libro è accompagnato da contributi di ricercatori, studiosi, architetti e giornalisti che hanno dato forma a questo racconto inedito: si tratta di brevi segmenti tematici rispondenti alla varietà degli elementi emersi durante la ricerca in ambito antropologico, geografico .,architettonico, politico e paesaggistico.

Il volume è completato da un breve dizionario analogico del termine Grande Opera, composto da undici saggi redatti da altrettanti studiosi e professionisti; scelti per la reciprocità della loro ricerca rispetto al tema da noi indagato, nonché per l’eccezionalità dei traguardi da loro .fissati in ambito internazionale.

I testi inclusi nel volume sono in lingua italiana e inglese.

Fotografie: Andrea Botto, Gaia Cambiaggi, il collettivo PanAut Collective, Marco Introini, Allegra Martin, Maurizio Montagna, Antonio Ottomanelli, Armando Perna, Filippo Romano, Marcello Ruvidotti, Francesco Stelitano e Giulia Ticozzi.

Un progetto di Antonio Ottomanelli / Planar
con la collaborazione di IRA-C e Parasite2.0
Il libro è edito da Planarbooks

Il libro è realizzato grazie al sostegno del Gruppo Contship Italia, in occasione del ventesimo anniversario dell’apertura del Medcenter Container Terminal di Gioia Tauro.