The Tesseract – Gossip Scandal and Good Manners’ Revisited

Roma - 15/03/2018 : 15/03/2018

Il gossip, come forma di comunicazione e come azione politica, non è solo il tema, ma una vera e propria predisposizione al centro di questo ‘talk show’ all’interno del display di "Gossip Scandal and Good Manners" (1981), opera dell’artista messicano Ulises Carrion (1949-1989) inserita nel percorso espositivo di Cinque Mostre – The Tesseract, a cura di Ilaria Gianni.

Informazioni

  • Luogo: AMERICAN ACADEMY IN ROME
  • Indirizzo: Via Angelo Masina 5 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 15/03/2018 - al 15/03/2018
  • Vernissage: 15/03/2018 ore 18,30
  • Generi: performance – happening, incontro – conferenza

Comunicato stampa

Il gossip, come forma di comunicazione e come azione politica, non è solo il tema, ma una vera e propria predisposizione al centro di questo ‘talk show’. L’appuntamento si svolge all’interno del display di "Gossip Scandal and Good Manners" (1981), opera dell’artista messicano Ulises Carrion (1949-1989) inserita nel percorso espositivo di Cinque Mostre – The Tesseract, a cura di Ilaria Gianni. (L’installazione è stata realizzata in collaborazione con Suzanne Farrin, Ashley Fure, Tiziana del Grosso, T. Geronimo Johnson, Johanna Lobdell, Tricia Tracey, e Joseph Williams )



Per la performance concettuale di Carrion, che ebbe luogo tra marzo e giugno 1981, un piccolo gruppo di persone della città di Amsterdam diffuse una serie di voci parzialmente inventate sulla vita e il lavoro dell’artista. Quasi tre decenni dopo, il gossip è tornato nell’inframince, nella dimensione infrasottile delle conversazioni private tra amici e colleghi dell’American Academy in Rome. Il gossip è una forma d’arte, musica e letteratura? Può diventare un mezzo performativo per la riproduzione artistica e narrativa? Baci rubati, camminate notturne, o sguardi furtivi alla fermata dell’autobus possono introdurci a una più ampia tessitura artistica del mondo.
Nei diversi interventi presentati in questa occasione il gossip emerge come un riferimento che si muove nell’intersezione tra la letteratura, la performance, l’arte concettuale e la vita.

Programma
Introduzione di Arnisa Zeqo
Presentazione di Joseph Williams e Tiziana del Grosso sulla ‘campagna di gossip’ realizzata all’interno dell’American Academy in Rome
Reading sul gossip nell’antichità a cura di Kevin Moch
Pausa sonora a cura di Susanne Farrin
Reading di poesia di Uljana Wolf
Screening di WU Tsang
Performance di Ashley Fure, Aroussiak Gabrielian, Alison Hirsch

Cinque Mostre – The Tesseract prosegue fino al 25 marzo.
La mostra raccoglie diverse attitudini e prospettive di ricerca, mettendo in relazione, con interventi site-specific, il lavoro dei Rome Prize Fellows, degli Italian Fellows e di artisti italiani non residenti, valorizzando l’aspetto multidisciplinare e laboratoriale dell’American Academy in Rome, con il suo approccio che guarda ad arti visive, musica, letteratura, produzione audiovisiva, design, architettura, innovazione tecnologica.
Orari di apertura: sabato e domenica dalle 16.00 alle 19.00
Ingresso libero