Terroir d’autore

Leno - 22/04/2012 : 23/04/2012

Il mondo dell’arte e del vino d’autore si incontrano: il vino è espressione della tipicità del luogo in cui è prodotto, della sua storia e della sua cultura; l’arte è il linguaggio universale per comunicare questi valori.

Informazioni

  • Luogo: VILLA BADIA
  • Indirizzo: Via Guglielmo Marconi 28 - Leno - Lombardia
  • Quando: dal 22/04/2012 - al 23/04/2012
  • Vernissage: 22/04/2012 dalle 10 alle 19
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dalle 10 alle 19
  • Biglietti: Intero 10 € Ridotto 5 € In prevendita fino al 20 aprile presso le Filiali di Cassa Padana, 5 € anziché 10€
  • Sito web: www.terroirdautore.it
  • Email: info@fondazionedominatoleonense.it

Comunicato stampa

TERROIR D’ARTE
Collettiva degli artisti Nicola Capuano, Barbara Manassi e Dino Stupe,
Giuseppe Barborini

Leno (Bs), 22-23 aprile 2012

In occasione di “Terroir d’autore. Il vino e i suoi territori”


Il mondo dell’arte e del vino d’autore si incontrano: il vino è espressione della tipicità del luogo in cui è prodotto, della sua storia e della sua cultura; l’arte è il linguaggio universale per comunicare questi valori



Il 22 e il 23 aprile 2012 a Villa Badia di Leno, in provincia di Brescia, arte, gusto e tradizione trovano il loro naturale equilibrio nel percorso enologico di “Terroir d’autore”, evento biennale che ha come protagonista il vino e i suoi territori, all’interno del quale sarà possibile degustare e mettere a confronto pregiate etichette di piccole ma eccellenti cantine italiane e francesi.

Ad allietare questo percorso “Terroir d’arte”, esposizione d’arte che riunisce gli artisti Nicola Capuano, Barbara Manassi e Dino Stupe, Giuseppe Barborini.

Tre espressioni d’arte diverse ma comunque complementari; le opere proposte dagli artisti affondano le proprie radici nella tradizione e nella cultura a cui appartengono, ma in esse si ravvisa la costante ricerca e apertura verso nuovi mondi e nuove espressioni artistiche.

Nicola Capuano, pittore, nasce a Brescia nel 1962 da genitori artisti. La sua arte spazia in tutti i campi e le sue realizzazioni sono polimateriche; è un artista eclettico, la sua testa è un covo di idee che vanno nelle più svariate direzioni, sempre seguendo le indicazioni dettate dalle sue emozioni e dalla sua sensibilità. Osservando le sue opere si ha la marcata percezione dell'energia del suo pensiero che vuole sprigionarsi e materializzarsi, spesso riuscendoci immediatamente e impressionando in modo diretto,

Barbara Manassi e Dino Stupe, fotografi, propongono una selezione di elaborazioni grafiche e scatti urban. I lavori della Manassi sono spesso carichi di colore, contrasti, tagli uniti alla tensione espressiva del concetto di bello, bellezza ed estetismo. Dino Stupe si è avvicinato da poco alla fotografia; predilige immortalare corpi, in posa o meno. Cattura l’espressività dei visi e fa risaltare luci e ombre in ognuna delle sue fotografie.

Giuseppe Barborini, artista del ferro, vive e lavora ad Erbusco, in provincia di Brescia. Da oltre quarant’anni crea elementi d’alto artigianato, seguendo le antiche tecniche tramandate nei secoli, oltre a progettare e proporre elementi d’arredo intensamente moderni.