Teatro come corpo sociale

Pescara - 18/12/2011 : 24/12/2011

L'incontro - rivolto a maestri, docenti, educatori, animatori, mediatori culturali, familiari, socio-sanitari e socio-culturali, operatori del sostegno, terapisti, medici, counselors, professionisti della performance e artisti, - desidera condividere l'esperienza umanitaria e di formazione svolta dall'associazione Deposito Dei Segni Onlus in Libano, per testimoniare come le pratiche creative e le metodologie del teatro sociale siano strumenti facilitatori per la gestione non violenta e costruttiva dei conflitti.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO DELLE GENTI D'ABRUZZO - SPAZIO ARTE
  • Indirizzo: Via Delle Caserme 22 - Pescara - Abruzzo
  • Quando: dal 18/12/2011 - al 24/12/2011
  • Vernissage: 18/12/2011 ore 9
  • Generi: incontro – conferenza
  • Orari: La mostra e la proiezione del documentario resteranno saranno visibili fino al 24 dicembre, orari: dal lunedì al sabato ore 9,00/13,00 - sabato, domenica e festivi ore 16,00/19,00.

Comunicato stampa

TEATRO COME CORPO SOCIALE E ORIZZONTE DI DIRITTI UMANI"
è una una sessione di studio in cui si approfondiranno gli aspetti epistemologici del teatro sociale, partendo dagli specifici ambiti del teatro e della sociologia, attraverso una ricognizione fenomenologia, sulla natura dei processi fisici ed emotivi degli esseri umani in riferimento alla rappresentazione quotidiana sul palcoscenico della vita. Partecipano all'incontro i professori Raimondo Guarino ed Ezio Sciarra, gli artisti Cam Lecce e Jörg Grünert del Deposito Dei Segni



L'incontro - rivolto a maestri, docenti, educatori, animatori, mediatori culturali, familiari, socio-sanitari e socio-culturali, operatori del sostegno, terapisti, medici, counselors, professionisti della performance e artisti, - desidera, inoltre, condividerà l'esperienza umanitaria e di formazione svolta dall'associazione Deposito Dei Segni Onlus in Libano, per testimoniare come le pratiche creative e le metodologie del teatro sociale siano strumenti facilitatori per la gestione non violenta e costruttiva dei conflitti, per il superamento degli stereotipi riferiti ai gruppi di persone più vulnerabili, approfondire lo studio di progetti di cooperazione e sviluppo umano. Divulgare un nuovo profilo professionalizzante che promuove il valore sociale del teatro, dell'arte e della cultura come orizzonti costitutivi delle società contemporanee, e come strumenti per la crescita e la formazione della persona, per l'istruzione primaria di tutti i bambini e le bambine; per la parità tra gli uomini e le donne, il miglioramento della qualità della vita e lo sviluppo umano, per la salvaguardia dell'ambiente, per una concreta promozione di una educazione alla pace e ai diritti umani.

A fine lavori sarà inaugurata la mostra: "DIARI DELLA NOTTE, immagini dall'archivio fotografico, video-documentario, acquerelli di Jörg Grünert di Deposito Dei Segni realizzati in Libano.


Le attività del progetto "Il Teatro Sociale e l'Educazione alla Pace e Diritti Umani", sono promosse dalla Regione Abruzzo in riferimento al bando L.R.29/05: Promozione di una cultura di educazione alla Pace e ai Diritti Umani".

La progettazione e l'organizzazione sono a cura dell'Associazione Deposito Dei Segni Onlus.

Museo delle Genti D’Abruzzo - Spazio Arte, Via delle Caserme,
Pescara
Domenica 18/12/2011
mattinata di studio - ore 9,00 - 12,30:
TEATRO COME CORPO SOCIALE E ORIZZONTE DI DIRITTI UMANI
inaugurazione mostra - ore 12,30:
DIARI DELLA NOTTE
Programma:
9,00: iscrizione dei partecipanti per accreditamento 0,50 cfu
9,30 - 9,45: Introduzione di JÖRG GRÜNERT e CAM LECCE,
Associazione Deposito Dei Segni Onlus
9,45 - 10,15: Proiezione del documentario: “Laboratori di Pedagogia Teatrale ed
Artistica con i Profughi Palestinesi in Libano”, a cura dellʼ
Associazione Deposito Dei Segni Onlus
10,15 - 11,45: RAIMONDO GUARINO, Prof. ordinario di Storia del Teatro, Facoltà di
Lettere e Filosofia, Dipartimento Comunicazione e Spettacolo Università
Roma Tre: “Il concetto di lavoro su di sé da Stanislavskij a Grotowski
come premessa pratica e di pensiero del teatro detto sociale”
11,45 - 11,15: EZIO SCIARRA, Prof. ordinario di Metodologia delle Scienze Sociali,
Facoltà di Scienze Sociali Università “G. DʼAnnunzio” Chieti: “Il teatro
sociale e le sue applicazioni tra Goffman e Maslow”
11,15 - 11,45: CAM LECCE, JÖRG GRÜNERT, artisti, esperti di pedagogia teatrale ed
artistica, Associazione Deposito Dei Segni Onlus: “La pedagogia teatrale
ed artistica uno strumento resiliente a favore dei diritti umani ed
educazione alla pace”
11,45 - 12,30: Spazio aperto a domande
12,30: Apertura della mostra: “DIARI DELLA NOTTE”, fotografie, videodocumentario,
acquarelli di Jörg Grünert del Deposito Dei Segni realizzati
in Libano