Taking Position: Indentity Questioning

Milano - 08/05/2013 : 08/05/2013

Taking Position: Identity Questioning è un percorso di studio e analisi culturale e artistica sullo scambio e sul confronto. L'approfondimento avviene attraverso la ricerca artistica, discussioni collettive, tour, prassi espositiva e produzione teorica.

Informazioni

  • Luogo: MESOPOTAMIA
  • Indirizzo: via Emilio Gola 4 20143 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 08/05/2013 - al 08/05/2013
  • Vernissage: 08/05/2013 ore 19
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Mercoledì, 8 Maggio 2013, ore 19

ad un nuovo appuntamento di Mesopotamia

"Taking Position : Indentity Questioning - Incontro con gli artisti " con Aria Spinelli, Karen Andreassian e Armine Hovhannisyan.

Taking Position: Identity Questioning è un percorso di studio e analisi culturale e artistica sullo scambio e sul confronto. L'approfondimento avviene attraverso la ricerca artistica, discussioni collettive, tour, prassi espositiva e produzione teorica. Utilizzando la nozione del paradosso come punto di partenza e la narrazione come metodologia, il progetto intende indagare la costruzione dell’identità soggettiva in tempi di straordinario disordine sociale e incertezza politica

Curato da Aria Spinelli e Susanna Gyulamiryan, il progetto è realizzato e promosso da FARE e ACSL Art and Cultural Studies Laboratory.


Dopo il soggiorno di Angela Zurlo e Sabina Grasso a Yerevan, Karen Andreassian e Armine Hovhannisyan hanno l’intenzione di lavorare sul concetto del paradosso e del racconto attraverso dei percorsi fisici e mentali nel territorio Italiano. Mentre Karen Andreasyan attiverà il suo progetto a lungo termine Ontological Walkscapes, Armine Hovhannisyan lavorerà su una nuova produzione sul racconto, attraverso la creazione di storie fantastiche basate sulla sua esperienza personale.
La realizzazione finale sarà un lavoro audiovideo in cui lei stessa interpreterà le storie in piccole perfomance.

Per spiegare le radici concettuali del progetto si metterà a confronto il contesto sociale del lavoro artistico in Armenia con quello Italiano in una conversazione collettiva. Inoltre si discuterà l’interesse iniziale dei lavori di Karen Andreassian e Armine Hovhannisyan e di come li stanno sviluppando durante la loro residenza artistica a Milano
(leggi di più)

Mesopotamia è un ciclo di incontri sull'arte contemporanea.
Mesopotamia è uno studio, ma anche un momento di approfondimento.
Mesopotamia sono 70mq vuoti, da riempire con presentazioni di artisti, critici e curatori.
Mesopotamia è un cinema ma anche uno spazio espositivo.
Mesopotamia è in via Emilio Gola 4, a Milano, vicino alla darsena, tra il naviglio pavese e il naviglio grande.

www.mesopotamia.eu

Mesopotamia è un vizio di Alessandro Nassiri Tabibzadeh e Matteo Zarbo