Summer Show 2018 – Figure di spago

Roma - 26/06/2018 : 26/10/2018

La Fondazione Baruchello inaugura il progetto Summer Show 2018 in cui è data carte blanche a giovani curatori che hanno la possibilità di creare una mostra. Figure di spago. Pratiche di narrazione è il progetto curato da Caterina Molteni.

Informazioni

Comunicato stampa

Martedì 26 giugno alle ore 19.00, presso la sede di via del Vascello 35, la Fondazione Baruchello inaugura il progetto Summer Show 2018 in cui è data carte blanche a giovani curatori che hanno la possibilità di creare una mostra.



Figure di spago. Pratiche di narrazione è il progetto curato da Caterina Molteni e selezionato da un comitato costituito da Laura Barreca, direttrice del Museo Civico di Castelbuono, Gianfranco Baruchello e Andrea Viliani, direttore del Museo Madre di Napoli



La mostra racconta la recente produzione artistica italiana attraverso il tema della narrazione intesa come l’abilità di costruire una trama e la messa in pratica di una precisa attività del pensiero.



In mostra le opere di Benni Bosetto, Giulia Cenci, Lisa Dalfino e Sacha Kanah, Alessandro Di Pietro, Riccardo Giacconi, Diego Gualandris, Andrea Magnani, Nicola Martini e una selezione di progetti editoriali dalle Collezioni di Diego Bergamaschi e Marco Martini.



Ingresso libero.





-----



Fondazione Baruchello

Presents





Summer Show 2018





FIGURE DI SPAGO.

PRATICHE DI NARRAZIONE

curated by Caterina Molteni



Tuesday 26th June

7.00 pm





Via del Vascello 35, Roma




On Tuesday 26th June at 7.00 pm the Baruchello Foundation, at the venue of Via del Vascello 35, inaugurates the Summer Show 2018 project, in which carte blanche is given to young curators who have the opportunity to create an exhibition.



Figure di spago. Pratiche di narrazione is the project curated by Caterina Molteni and selected by a committee made up of Laura Barreca, director of the Museo Civico di Castelbuono, Gianfranco Baruchello and Andrea Viliani, director of the Madre Museum in Naples.

The exhibition invastigates the current artistic Italian production through the theme of narration conceived as the ability of building a story and putting into practice a specific activity of thought.



The show presents the works of Benni Bosetto, Giulia Cenci, Lisa Dalfino and Sacha Kanah, Alessandro Di Pietro, Riccardo Giacconi, Diego Gualandris, Andrea Magnani, Nicola Martini and a selection of editorial projects from the Collections of Diego Bergamaschi and Marco Martini.


Free entry.