Studi Aperti 2013

Ameno - 05/07/2013 : 07/07/2013

Il cuore centrale di Studi Aperti 2013, curato da Francesca Gattoni e Giorgio Caione, seguendo il tema del laboratorio diffuso, invita a scoprire i molteplici approcci all’arte, alternando veri e propri laboratori aperti al pubblico, visite agli atelier di artisti ed esposizioni curate da gallerie e curatori.

Informazioni

Comunicato stampa

Studi Aperti
Arts festival nel Cuore Verde tra Due Laghi
5 6 7 luglio 2013 – Ameno (No)


Ritorna il consueto appuntamento con le espressioni multiformi della contemporaneità grazie alla nona edizione di Studi Aperti. Arts festival, promosso da Asilo Bianco, in programma dal 5 al 7 luglio 2013

Ameno - piccolo paese sulle colline sopra il Lago d’Orta (Novara) - si trasforma in una mostra a cielo aperto, dove è possibile conoscere e incontrare gli artisti nei loro luoghi di lavoro, scoprire installazioni, partecipare a seminari e performance, godersi le bellezze naturali e architettoniche di questo territorio incontaminato.
Studi Aperti 2013, partendo dal tema del Laboratorio Diffuso, cerca di portare a un pubblico più vario possibile proposte e visioni di un paese-mondo colonizzato dall’arte. Ameno per tre giorni si trasforma in una piattaforma creativa, dove gli artisti sperimentano e propongono, cercando un contatto profondo con la storia, l’ambiente, il paesaggio, la comunità locale. Protagonisti di Studi Aperti saranno laboratori di incisione, stampa, pietra ollare, serigrafia, argilla, fotografia, sperimentazioni su materiali come gommapiuma e tappi di plastica.
E inoltre, accanto alle ormai consolidate visite agli atelier, l’edizione 2013 propone diverse gallerie italiane che presentano otto giovani artisti, un parco di sculture, la ricca sezione di Paesaggi Mirati con molti progetti di laboratori, e una mostra gemellaggio tra Italia e Svizzera.
Atelier, installazioni, workshop e laboratori sono visitabili in spazi pubblici e privati, giardini e parchi, tutti accessibili a ingresso libero per la tre giorni.

Venerdì 5 alle ore 18 inaugura al Museo Tornielli la mostra “Il Laboratorio delle Metamorfosi” di Francesca Gagliardi (Ameno, Piemonte) e Luca Mengoni (Bellinzona, Canton Ticino), fino al 1 settembre. L’evento espositivo è parte integrante del progetto “Percorsi Contemporanei. Dialoghi tra storie, musei e territori”, che il Museo Tornielli condivide con il Museo di Ascona, nell’ambito del “Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013”. In parallelo ad Ascona presso la sede di Casa Serodine è ospitato lo stesso progetto artistico dei due artisti, fino al 15 settembre.

Tra gli appuntamenti consueti, ritorna anche la rassegna di architettura del paesaggio “Paesaggi Mirati” coordinata da DA - A Architetti che invita i più prestigiosi nomi dell’architettura italiana a una progettazione site specific sul territorio. Sabato 6 luglio alle ore 10.30 al Museo Tornielli verranno presentati dal celeberrimo architetto Andrea Bruno i risultati del workshop tenutosi a maggio sul recupero della ex Chiesa di San Rocco ad Ameno. In molti spazi di Ameno, sarà possibile visitare gli allestimenti site specific degli studi invitati:
A4Design - Argent de Posh - Blumer and Friends - Civico 13 - Walter Visentin - Lorenzo Consalez - Emilio Caravatti - Laboratorio Costruire Naturale del Politecnico di Milano - ES ARCH, Enrico Scaramellini - Naba, studenti del corso di Ma Design di Marco Ferreri – Ghigos - Paolo Mestriner, Massimiliano Spadoni, Andrea Savio - Gianmaria Sforza, Gianluca Codeghini. E’ ancora visitabile inoltre fino al 14 luglio la mostra “The Swiss Touch in Landscape Architecture” a cura di Michael Jakob nelle sale di Villa Nigra a Miasino.

Il cuore centrale di Studi Aperti 2013, curato da Francesca Gattoni e Giorgio Caione, seguendo il tema del laboratorio diffuso, invita a scoprire i molteplici approcci all’arte, alternando veri e propri laboratori aperti al pubblico, visite agli atelier di artisti ed esposizioni curate da gallerie e curatori.
Partecipano a questa edizione:
Paola Angelini presentata da Galleria Massimodeluca – Asilo Bianco via Zanoni 17
Matteo Antonini, presentato da Galleria Cart - Museo Tornielli piazza Marconi 1
Giancarlo Bedoni - Casa Guazzu, Via Bedoni
Studio Benoit (Benoit Maria Bouhier, Guido Anderloni, Francesca Gagliardi, Romain Marque) - Ex cinema via Trento 1
Tino Bettini, Anita Cane - Centro incontro G. Cristina, piazza Cavalieri (Laboratorio Gommapiuma)
Enrica Borghi - Asilo Bianco, via Zanoni 17
Francesco Brugnetta - Cortile scuola materna via Ducloz
Fondazione Calderara - Via Bardelli 9 Vacciago
Claudio Cravero - Casa Fehr piazza Pecora
Daniele d'Acquisto - Museo Tornielli piazza Marconi 1
Giacomo de Mas - Casa Reiser via Nazauro Sauro 14
Ozgur Demirci - Casa Fehr piazza Pecora
Helene Depotte - ex Macelleria via XXV Aprile
Matilde Domestico - Parco Neogotico
Elisabetta Donati, Andrea Ruben Scalabroni - Vicolo Beltrami 3
Elyron - Sala operaia via Zanoni 6 (Laboratorio di Grafica)
Bonomo Faita, presentato da Tea For Three- Piano Nobile di Palazzo Tornielli Piazza Marconi 1
Graziano Folata, presentato da Galleria Massimodeluca - Asilo Bianco via Zanoni 17
Francesco Fossati, presentato da Galleria Cart - Museo Tornielli piazza Marconi 1
Stéphane Guglielmet - Piazza Marconi
Adrian Hossli, Josef Gnos, Brigitte Bauder - Villa Pastori Viale Matteotti 1 (Laboratorio di Incisione e di pietra ollare ore 16-18)
Jukhee Know, presentata da Tea For Three - Piano Nobile Palazzo Tornielli piazza Marconi 1
Marco Lodola, Andrew Gancikov, Marta Massara - Sala d'aspetto ambulatorio piazza Marconi 1
Paolo Minoni - Centro incontro G. Cristina primo piano piazza Cavalieri
Angelo Molinari - Vicolo Beltrami 3
Carla Molinari - Vicolo Beltrami 3
Noemi Rem & Vàlan - Centro incontro G. Cristina primo piano piazza Cavalieri
Cristiano Piccinelli - Casa Fehr piazza Pecora (Laboratorio di Ceramica – sabato ore 14.30-16.30)
Saku Soukka - Cantine di Palazzo Tornielli piazza Marconi 1
Fausta Squatriti - Biblioteca G. Macchi 2° cortile Palazzo Tornielli piazza Marconi 1
Giulia Tosi - Asilo Bianco via Zanoni 17
Aurore Valade, presentata da Gagliardi Arts System - Museo Tornielli piazza Marconi 1
Laura Viale - Ex macelleria via XXV Aprile
Seçil Yaylali - Casa Reiser via Nazario Sauro 14
Giacomo Zaganelli - Piazza Beltrami

In corso fino al 22 settembre “Non si vende Ruso”, la mostra personale di Paola Pezzi al Museo della Tornitura di Pettenasco, per il rilancio dello spazio e della nuova collaborazione firmata Asilo Bianco. L’artista sarà presente domenica 7 luglio per un aperitivo con i visitatori (dalle ore 20).

Special project, ospitato per la prima volta nel magnifico parco di Villa Solaroli ad Ameno, sarà lo “Sculpture Park”: Enzo Bersezio, Angelo Bozzola, Alberto De Braud, Valerio Tedeschi, Luisa Valentini sono gli artisti che saranno in mostra per questo speciale allestimento.

Oltre alle arti visive, appuntamenti con la letteratura, a cura di Davide Vanotti, con la poetessa svedese Linn Hansén (brunch con l’autore domenica 7 luglio presso Asilo Bianco). In collaborazione con Ameno Blues Festival, si inizia giovedì 4 luglio alle ore 21 con il concerto Jumpin’ John Sansone (USA) & Roberto Luti e a seguire David Walker (USA) with Locomotion feat. Lorena Gioia (ingresso 10 euro – piazza Cavalieri); venerdì 5 luglio alle ore 21 Green Like July, formazione di Alessandria dal ritmo indie melodico; sabato 6 luglio doppia esibizione per Bocephus King al Parco Neogotico di Ameno (ore 16) e al Parco di Villa Nigra di Miasino (ore 20).

Studi Aperti è organizzato da Asilo Bianco, nell'ambito del progetto di valorizzazione “Cuore Verde tra Due Laghi”, grazie al sostegno di Fondazione Cariplo, Regione Piemonte, Provincia di Novara, Compagnia di San Paolo e comuni aderenti.