Stati generali dei professionisti del patrimonio culturale 2012

Milano - 22/11/2012 : 23/11/2012

Due giorni densi di incontri e dibattiti, aperti al pubblico, per riportare la Cultura e i professionisti che vi operano al centro dell’attenzione pubblica e istituzionale creando un fronte comune tra Musei, Archivi e Biblioteche.

Informazioni

Comunicato stampa

Giovedì 22 e venerdì 23 novembre 2012 la città di Milano ospiterà gli Stati generali dei professionisti del patrimonio culturale 2012, organizzati dalle Associazioni rappresentative di Musei (ICOM – International Council of Museums), Archivi (ANAI - Associazione Nazionale Archivistica Italiana) e Biblioteche (AIB - Associazione Italiana Biblioteche), congiunte nella federazione MAB - Musei Archivi e Biblioteche.

Due giorni densi di incontri e dibattiti, aperti al pubblico, per riportare la Cultura e i professionisti che vi operano al centro dell’attenzione pubblica e istituzionale creando un fronte comune tra Musei, Archivi e Biblioteche



L’obiettivo dell’iniziativa è quello di individuare delle proposte condivise di razionalizzazione e rilancio dei sistemi culturali a livello locale e nazionale per affrontare insieme le criticità in cui versa la gestione del patrimonio culturale. Gli Stati generali, che vogliono essere un appuntamento a cadenza biennale, hanno una valenza politica e rinsaldano il fronte dei professionisti della cultura presentandoli alle istituzioni come un soggetto unitario in grado di offrire proposte concrete e propositive per guardare oltre la crisi che duramente ha colpito il settore.