Spazio Giallo Interiors apre a Trastevere

Roma - 05/05/2022 : 08/05/2022

Voluto e realizzato interamente da Carolina Levi, si tratta di un luogo dove l'idea di casa è intesa come uno spazio originale e interiore. All'apertura saranno dedicati tre giorni di incontri, musica, parole e colori.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO GIALLO INTERIORS
  • Indirizzo: Via dei Riari, 78 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 05/05/2022 - al 08/05/2022
  • Vernissage: 05/05/2022
  • Generi: inaugurazione

Comunicato stampa

Spazio Giallo Interiors è un collettivo audace e multidisciplinare, aperto alla creatività e alla propaganda di idee. È un laboratorio che ascolta e produce intuizioni ed emozioni; vi presentiamo modi di vivere.


Spazio Giallo mette in relazione di volta in volta il cliente con l'architetto, il decoratore di interni, i designer e artigiani scelti che lavoreranno alla realizzazione di progetti unici e pieni di fantasia.

Spazio Giallo è voglia di evadere, trasformare il quotidiano in altro attraverso modi di percepire e vivere la CASA




Noi arrediamo con il colore! I colori ci fanno stare bene, ma ad ognuno il suo!

Per noi ogni progetto è un nuovo inizio, una storia da raccontare.

All'interno Spazio Giallo è un'esposizione in continua evoluzione di arredi contemporanei e retrò sapientemente miscelati: oggetti speciali, pezzi unici, edizioni limitate di creativi, artigiani italiani e internazionali; Luci, Carte da Parati, Decorazioni a muro, Colorifici scelti, Ceramiche e Vasi, oggetti divertenti, Stoffe da tutto il mondo, Arazzi, Fiori, Piante e Allestimenti floreali. Una tavola imbandita…

Le collezioni esposte sono un inno ai toni accesi, alle forme insolite e alla manifattura elegante, senza mai trascurare l'indole giocosa che ci anima.

Ma Spazio Giallo è anche un salotto dove ritrovarsi per condividere…

“Ma qui non ci sono consigli pratici o diretti da dare al lettore perché faccia lui. Se è un artista se la caverà senza consigli, per intuizione o temperamento. Se non lo è, il consiglio è di rivolgersi a noi. Gli faremo cose bellissime.”

(da “ t.a.m.d.è.c.” di Gio Ponti)