Sorin Scurtulescu – La Venezia di Tintoretto

Venezia - 28/09/2018 : 19/10/2018

La mostra è un omaggio al grande pittore veneziano Tintoretto, nei 500 anni della sua nascita, in occasione delle celebrazioni che tutta Venezia gli dedica.

Informazioni

Comunicato stampa

Venerdì, 28 settembre alle ore 18.30, nella Galleria Totem–Il Canale, sarà inaugurata la mostra “La Venezia di Tintoretto” dell’artista romeno Sorin Scurtulescu.
La mostra è un omaggio al grande pittore veneziano Tintoretto, nei 500 anni della sua nascita, in occasione delle celebrazioni che tutta Venezia gli dedica.

Le opere presentate nella mostra fanno parte di una serie recente di pitture realizzate in plein air, nella tecnica classica dell’olio su tela, sorprendendo la città di Tintoretto, il più veneziano tra gli artisti del Rinascimento.
“Sorin Scurtulescu vede per dipingere, e dipinge per vedere

I giardini di tante città lo aspettano: Istanbul, Oaxaca, Ravenna, Kyoto, Cordoba, Rangoon. Fuochi e fuochi d'artificio del futuro, in stagione e in orario.” Alan Jones, Venezia, 2018

Sorin Scurtulescu, pittore romeno.
Ha inaugurato oltre 15 mostre personali, 33 mostre insieme al gruppo Noima di cui è membro, 45 mostre collettive. E’ membro fondatore del gruppo Noima dall’anno 2003, mentre dal 2015 è rappresentato dalla galleria viennese 12-14 Contemporary e dal progetto Schleifmühlgasse 12-14. Vive in Europa.

Alan Jones è poeta Americano e cronista d'arte.
Nel 1971, ha pranzato con Basil Bunting a Victoria, British Columbia, dopodiché ha vissuto a Parigi e in Italia poi e’tornato a New York, dove ha frequentato per quindici anni la compagnia di artisti. Scrive sopratutto sull'incrocio tra poesia e pittura. Vive in Italia.


La mostra è organizzata dalla Galleria Totem-Il Canale in partenariato con l’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia e potrà essere visitata fino al 19 ottobre 2018.