Sogni Passioni e….

Controguerra - 24/05/2014 : 25/05/2014

"Nove artiste, donne,diverse per età e formazione, espongono in occasione di “Cantine Aperte” presso; uno spazio espositivo non consueto,ma che predilige ed utilizza strumenti artistici.

Informazioni

Comunicato stampa

In occasione di “Cantine Aperte” il 24 e 25 Maggio 2014 la Galleria PIZIARTE Associazione Culturale presenta presso l’azienda vitivinicola Monti a Controguerra (Teramo) la:

Mostra Collettiva

Sogni, Passioni e..





"Nove artiste, donne,diverse per età e formazione, espongono in occasione di “Cantine Aperte” presso ; uno spazio espositivo non consueto,ma che predilige ed utilizza strumenti artistici e si rifà ad antiche ma rinnovate tradizioni per comunicare valori ed ideali e dove sogni e passioni(i sogni e le passioni che portano alla creazione di sempre nuovi vini) sono al servizio dell'arte stessa come "azioni positive" che offrono ai fruitori la possibilità di concedersi " i tempi dell'anima".

Nove Artiste, con opere in cui gli spazi,attraverso forti contrasti tra pieni e vuoti,luci e oscurità, acquistano un intenso valore evocativo

La ricerca estetica espressa, da Daniela Balsamo,Loredana Cacucciolo,Annamaria Centola,Antonella Cinelli,Stefania Mileto,Arianna Piazza,Annalisa Pirovano,Sam Punzina,Gisella Spinella, e il modo di esprimerla, ci guidano in un viaggio interiore per riscoprire luoghi e tempi in cui passato e futuro, memorie, passioni e sogni,diventano "incanto e rifugio"; un'isola non contaminata da tutto ciò che non le appartiene, uno sconfinato "altrove" che non esiste ma è ovunque.

La pittura nel senso più ampio sprigiona quel forte desiderio creativo degli artisti che cattura i nostri pensieri che scivolando sui colori di fondo tessono un "presente aperto" in cui ritrovare "l'eternità perduta".

Così, un'altra storia del cuore, un altro viaggio tornano alla mente e ovunque ci avvolge un sapore di agrodolce cosi come ci avvolge l’odore e il sapore dei vini; di vini con “doti di equilibrio e finezza particolarmente rilevanti”.

L'occhio che scorre sulle opere esposte miscela colori,interpreta segni e lascia che l'animo si abbandoni al mistero della passione a cui non può sottrarsi e che si trasforma in pura energia mentale,stimolo vitale, sentimento forte e razionale che ci proietta spesso al di fuori di ogni regola.

Nel percorso espositivo si avverte quasi il movimento e la ribellione dei soggetti esposti che generano un trasporto emotivo che divampa come un fuoco alla ricerca di un rapporto completo tra corpo e mente."
Carla Petrella


Daniela Balsamo vive e lavora a Palermo. Nei suoi lavori ha scelto l’uomo le cui “sagome” mute parlano attraverso ciò che l’artista ha ritenuto più opportuno fargli “dire”.
Loredana Cacucciolo vive e lavora a Bari. "Coglie l'attimo", ferma il
tempo e accompagna lo spettatore in un viaggio che, attraverso la
solitudine intesa come "assenza", diviene propedeutico al ritorno nello spazio
immenso della libertà desiderata e forse...finalmente conquistata.
"La pittura di Annamaria Centola si guarda con piacere, come le pagine illustrate di una bella rivista femminile, ma non solo quelle di adesso che devono per forza essere molto moda molto fashion, impiantate sui modelli del nuovo femminino a scopi sociologici terapeutici educativi.
Antonella Cinelli,nata a Teramo,vive e lavora a Bologna. Nel 2006 ha vinto il primo premio per la pittura nel concorso nazionale per l'arte Premio Celeste Nel 2011 è stata invitata ad esporre alla 54^ Biennale di Venezia nel padiglione Italia. Nel 2012 è stata invitata ad esporre al Premio Vasto 2012 "Percorsi di figurazione oggi".
Stefania Mileto,vive e lavora a Roma. Stefania Mileto, con la sua pittura sceglie come punto di partenza per le sue riflessioni - il ritratto - e successivamente la figura umana nella sua gestualità espressiva.
Arianna Piazza vive e lavora a Bassano. Quando dipinge torna alla libertà di immaginazione di quando era bambina, usa colori sgargianti, forme inventate, fondi più o meno colorati, con pieni e vuoti che lasciano respiro ai suoi personaggi che fluttuano sulla superficie pittorica.
Nella comasca Annalisa Pirovano il realismo non è un mero ammiccamento fotografico, una peripezia manieristica, bensì il risultato di una generosa sincerità nel presentare al pubblico quello che fa, che sa, che lei stessa davvero vede
La siciliana SAM PUNZINA i soggetti dei suoi dipinti li sogna, diventano l’insieme o la sintesi di ciò che ha osservato, sentito dire o letto durante il giorno, praticamente raccoglie e immagazzina quello che le capita mentre vive.
GISELLA SPINELLA,siciliana, rappresenta la natura. Una natura magica ed esoterica nella quale l'artista pare nascondere gli stati d'animo.