Sofia Bracamontes – Esplorazione

Montalcino - 26/04/2019 : 17/05/2019

Un viaggio attraverso la pittura ad olio.

Informazioni

  • Luogo: OCRA - OFFICINA CREATIVA DELL'ABITARE
  • Indirizzo: Via Boldrini 4 (53024) - Montalcino - Toscana
  • Quando: dal 26/04/2019 - al 17/05/2019
  • Vernissage: 26/04/2019
  • Autori: Sofia Bracamontes
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: ore 10.00 – 18.00 (da lunedì a venerdì)
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Dal 26 aprile al 17 maggio 2019 in mostra a OCRA Montalcino una selezione di opere dell’artista messicana Sofia Bracamontes. Un percorso artistico che declina i temi del Viaggio, del Caos e della Luce attraverso la tecnica della pittura ad olio.

Scuola Permanente dell'Abitare, con il patrocinio del Comune di Montalcino, presenta Esplorazione, una selezione di dipinti ad olio dell’artista Sofia Bracamontes. La mostra, nel Complesso di Sant'Agostino, si sviluppa in tre sale secondo un percorso di esplorazione che parte dal tema del Viaggio e, attraversando il Caos, giunge alla Luce



Il titolo della mostra, Esplorazione, vuole effettivamente rimandare ad un itinerario di scoperta dell’ignoto. Esattamente come gli antichi esploratori che partivano alla scoperta di altri mondi senza avere idea di cosa li aspettasse, così il visitatore è spinto ad avventurarsi in un mondo nuovo: quello dove il linguaggio delle immagini cambia, diviene altro da ciò a cui siamo quotidianamente abituati.

In tal senso la reinterpretazione dell’immagine come veicolo di contenuti diventa critica ragionata ad un modello culturale imperante di mercificazione dell’immagine (pensiamo ai loghi dei grandi brand). Un modello nel quale il potere evocativo non spinge nella direzione di stimolo culturale al pensiero critico, bensì in quella opposta del rimando immediato e meccanico all’oggetto materiale. Pensiamo all’uso che se ne fa sui social e che tende ad una comunicazione basilare ed acritica.

Sofia Bracamontes, attraverso la creazione di immagini, ricerca nuove possibilità e nuove chiavi di lettura che propongano una diversa interpretazione dell’arte figurativa.
I suoi dipinti provengono da un dialogo tra le sue osservazioni, le sue ricerche, il suo processo pittorico. Il suo metodo utilizza elementi geometrici neutri, privi di connotazioni e di significati riconosciuti: la ripetizione, lo spostamento nello spazio, le forme, le dimensioni, il ritmo, la scala, i dettagli, la distanza, i pattern, i numeri.
Il visitatore è così invitato a riflettere su se stesso e sul modo di utilizzare i linguaggi figurativi, interpretare e parlare attraverso le immagini.


Chi è | Sofia Bracamontes
Artista che naviga attraverso molteplici discipline, dalla pittura alla musica, Sofia Bracamontes è messicana di nascita e italiana di adozione. Da anni vive a Montalcino, dove sperimenta i suoi percorsi artistici e culturali. Si laurea a Città del Messico nel 2004 in scienze matematiche per poi formarsi in architettura ancora a Città del Messico nel 2007. Perfeziona gli studi a Parigi l’anno successivo, alla Ecole Spéciale d’Architecture; nel 2011 si diploma a Londra in arte & design; infine sempre a Londra, nel 2014, ottiene il titolo di ricercatrice nel campo delle belle arti.

Fra le esposizioni, citiamo: Dislocation, Institute of International Visual Art, Londra (UK), 2013; Big Space, Central Saint Martin’s, Londra (UK), 2014; Raw Talent 2014, Dalston Department Store, Londra (UK) 2015; Colori di notte, Montalcino (Italia), 2015; Art Becoming, Galleria Art-House, Bagno Vignoni (Italia), 2016; Colors, Galleria Art-House, Bagno Vignoni (Italia), 2016; In-differenza Concorso EneganArt 2018, Fortezza da Basso, Firenze (Italia), 2018.

www.sofiabracamontes.com


VERNISSAGE. Incontro con l'artista
Venerdì 26 Aprile 2019 ore 19.00
OCRA Officina Creativa dell’Abitare
Via Boldrini 4, Complesso di Sant'Agostino - Montalcino (SI)

La degustazione di apertura è offerta da Podere il Cocco, azienda con certificazione biologica che utilizza solo elementi organici, biodisponibili e naturali. Le vigne, al centro della zona di produzione del Brunello, hanno una favorevole esposizione a sud-est e sono battute da venti di scirocco e tramontana che facilitano un microclima che impedisce la proliferazione di malattie dannose per le uve.

www.ilcocco.it