Società in arresto_Plastic Art Trash_Self Photowords

Napoli - 10/05/2013 : 31/05/2013

Società in arresto_Plastic Art Trash_Self Photowords si compone di tre mostre fotografiche “a staffetta” della durata di una settimana ciascuna, ognuna delle quali si apre con una performance di Scarlet Lovejoy, alter ego performativo di Iannaccone.

Informazioni

  • Luogo: SARAJEVO SUPERMARKET HOME STUDIO
  • Indirizzo: Via Matteo Ripa 7 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 10/05/2013 - al 31/05/2013
  • Vernissage: 10/05/2013
  • Generi: fotografia, arte contemporanea, collettiva
  • Orari: tutti i giorni su appuntamento

Comunicato stampa

Società in arresto_Plastic Art Trash_Self Photowords si compone di tre mostre fotografiche “a staffetta” della durata di una settimana ciascuna, ognuna delle quali si apre con una performance di Scarlet Lovejoy, alter ego performativo di Iannaccone.
Società in arresto è un atto di accusa contro una società disorientata, indifferente e incapace di reagire alla spirale di violenza e degrado che la attanaglia e che ci precipita sempre di più in basso

Con tocco ironico e grottesco, la mostra ci presenta una carrellata di surreali “tipologie di reato”: alcune nascono dall’esagerata ingerenza dei media nella nostra vita privata, altre sono connesse alla sempre più preoccupante crisi economica. Un forte impatto emotivo caratterizza le istantanee che riguardano l’omosessualità, ancora considerata un reato in molti Paesi, e la Chiesa, che si macchia di orrendi crimini e misfatti protetta da mura di silenzio.
.

Marco Iannaccone/Scarlet Lovejoy è fotografo, astrologo, performer e drag queen. Ha studiato fotografia al Nigma Fotografi di Napoli e presso la Scuola Bauer di Milano. La sua fotografia, che ha spesso come soggetto lo stesso artista nel suo alter ego performativo, mira, attraverso un linguaggio immediato e iperbolico che strizza l'occhio alla pubblicità, ironico e surreale, talvolta grottesco fino alla crudeltà, ad un forte impatto emotivo nella trattazione di tematiche come la libertà, la coercizione, l'identità. Ha esposto il suo lavoro in varie sedi, tra cui il Maschio Angioino, il Pan e il Madre a Napoli, la One Piece Gallery a Roma.