Social Computing

Foligno - 06/07/2016 : 10/07/2016

Mostra-installazione / videoscreening / presentazione libro progetto e ricerca a cura di VIAINDUSTRIAE

Informazioni

Comunicato stampa

SOCIAL COMPUTING
The artist and the social-media networking
---------------------------------------------------
Social Computing: l’artista e le applicazioni nel social media-networking

Mostra-installazione / videoscreening / presentazione libro
progetto e ricerca a cura di VIAINDUSTRIAE

dal 6 luglio al 10 luglio 2016
opening Mercoledì 6 luglio ore 18,00

Centro Studi Città di Foligno
Via Oberdan, 123 Foligno


Social Computing: l’artista e le applicazioni nel social media-networking inaugura mercoledì 6 luglio alle ore 18.00 in occasione di #SHU2016 - Social Hackathon Umbria 2016


Social Computing è una ricerca di 2 anni sull’arte nel web e nei social media curata da viaindustriae e presentata attraverso una mostra video e una pubblicazione “istruttiva” sull’uso delle tecnologie ITC, del web e dei social media. Social Computing continua il percorso della mostra del 2014 “TAPC” the Artist’s PC technology and public computing al Botanique di Bruxelles, presentata allora come installazione multimediale e laboratorio che mostrava le diverse pratiche artistiche dedicate alla computer net-art.
Quel display fu concepito in 8 sezioni per argomenti di intervento artistico sul web (download / upload, risorse di sistema / errore di sistema, excel-lence / software libero, on-line / offline, post-internet, newsletter / daily poetry lettering, save and share, user’s interaction). Per ogni sezione vi erano tre artisti selezionati che lavoravano con i diversi media: web art projects, video projections, work-stations, “digital” publications, screenshots e una installazione multisensoriale interattiva.
Ora per il contesto del Social Hackathon a Foligno viene approfondito e affrontato il tema delle piattaforme social web che viene a vario modo e con diversi approcci adoperato ed esperito dagli artisti contemporanei internazionali. Viene presentato inoltre il catalogo della mostra “Social Computing” edito da VIAINDUSTRIAE publishing pensato come un manuale per un uso alternativo delle piattaforme PC, come buone pratiche per gli utenti nella navigazione e nella condivisione. Il volume abbinato al precedente dal titolo Public Computing sarà disponibile anche anche in una confezione che unisce le due uscite di Bruxelles e Foligno.
Tra gli artisti: Danielle Aubert, David Blair, blank&jeron, Paolo Cirio/Alessandro Ludovico, Tim Devin, Constant Dullaart, Ursula Hentschläger, I/O/D 4, jodi.org, Mario Klingemann, Oliver Laric, Olia Lialina, Brian Mackern, Miltos Manetas, MTAA, Radical Software Group, Redundant Technology Initiative, Nicolas Sassoon/Sara Ludy/Sylvain Sailly, Giulio Scalisi, Paul Sermon, Alexei Shulgin, Tommaso Tozzi, Van Gogh TV, Daniel Young, Young-Hae Chang Heavy Industries, Marcos Weskamp, !Mediengruppe Bitnik, Carlo Zanna, Lauren Mccarthy, Angela Genusa, office for antipropaganda / Marina Naprushkina, Angelo Plessas, Aram Bartholl, Dadara, exonemo, Lee Walton, ubuweb, luther blisset, strano network, chaos computer club
, 0100101110101101.org, public record archive / ultrared

Realizzato in occasione di #SHU2016 - Social Hackathon Umbria 2016
Associazione Centro Studi Città di Foligno
Progetto Erasmus+ "Generation0101"
link: http://www.socialhackathonumbria.info/social-public-computing/