Sirene a bordo

Trieste - 05/10/2012 : 14/10/2012

4^ edizione della rassegna artistica “In Arte… Ursus” curata e realizzata da Bianca Di Jasio, presidente dell’Associazione artistica e culturale no profit Carpe Artem, con presentazione intervento critico di Monica Zaulovic.

Informazioni

  • Luogo: MOLO IV
  • Indirizzo: Porto Vecchio, 34121 - Trieste - Friuli-Venezia Giulia
  • Quando: dal 05/10/2012 - al 14/10/2012
  • Vernissage: 05/10/2012 ore 18
  • Curatori: Bianca Di Jasio
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00.

Comunicato stampa

“SIRENE A BORDO”, è questo il tema della 4^ edizione della rassegna artistica “In Arte… Ursus” curata e realizzata da Bianca Di Jasio, presidente dell’Associazione artistica e culturale no profit Carpe Artem, con presentazione intervento critico di Monica Zaulovic.
La rassegna realizzata grazie al contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il sostegno del presidente della Commissione cultura Piero Camber e la collaborazione della Guardia Costiera Ausiliaria Regionale, si inaugurerà venerdì 5 ottobre 2012, alle ore 18.00, a bordo del pontone gru URSUS, ormeggiato a Trieste presso il Molo IV


La manifestazione si concretizzerà attraverso l’allestimento di una Mostra con opere inedite di LIGHTING ART, installazioni di sculture ad irradiazione luminosa a led, ideate e realizzate dall’artista Bianca Di Jasio e contestualizzate all’interno del vano motori dell’antico pontone “Ursus”, recentemente divenuto monumento nazionale; questa suggestiva installazione sarà avvolta da una dedicata colonna sonora realizzata grazie alla collaborazione con il corso di Musica e Nuove Tecnologie del Conservatorio di musica “G. Tartini”, a cura di Christopher Burelli, Damiano Marconi e Alessia Spera.
Progettazione grafica e design dell’Etherna DJ di Matjaz Fabe.
“SIRENE A BORDO” evoca un femmineo legato al mare, un immaginario di donna che aspira agli orizzonti, alle distese d’acqua che hanno visto uomini salpare e tornare; quindi attesa, speranza, sogno. Immersioni nell’abisso di malinconie irrisolte, vite sospese in balia dei flutti. Come lucenti mulinelli sulla scia di qualche nave, corpi di donna illuminati di luce propria, sculture tempestate di cristalli grezzi di ametista, apetite, lepidolite, azzurrite, cianite, quarzo citrino, stelle marine, rete e scaglie di metallo in immersioni di resina; presenze atemporali e ammalianti, Sirene luminescenti a bordo di un relitto, animeranno le buie stive dell’Ursus.
La Rassegna artistica sarà arricchita da appuntamenti letterari, che prevedono brevi piece teatrali con monologhi contestualizzati al mare, alla gente di mare e alla vita di bordo: venerdì 12 ottobre, alle ore 17.00, lo spettacolo “Il respiro del mare” a cura della squadra de “La Bussola dell’Attore” con Francesco Gusmitta e sabato 13 ottobre, alle ore 17.30, la presentazione del libro “Cigarettes” del regista e scrittore Massimiliano Cocozza, presentato da Juan Octavio Prenz e già vincitore del Premio Ilaria Alpi 2012 nella categoria IA DOC RAI regista di “Kome un palloncino”, cui seguirà una degustazione di vini gentilmente offerta dall’Azienda Agricola Parovel. L’evento, come nelle precedenti edizioni, si inserisce nel ricco calendario della manifestazione velica “Barcolana 2012” e si concluderà il 14 ottobre 2012, alle ore 19.00.