Simonetta Fontani – Fantasia di ritratti

Firenze - 10/11/2013 : 30/11/2013

Simonetta Fontani ha dedicato nel tempo - per omaggio o per committenza - ai più diversi personaggi, tanto familiari quanto pubblici, e così in questa “Fantasia di ritratti” dialogano tra loro le età della vita ponendo a soggetto ora lo sguardo curioso del quasi neonato ora il “broncio” della bambina, come altrove la freschezza dell'adolescenza fino alle rughe profonde della maturità.

Informazioni

  • Luogo: AUDITORIUM - AL DUOMO
  • Indirizzo: Via Dei Cerretani 54r - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 10/11/2013 - al 30/11/2013
  • Vernissage: 10/11/2013 ore 16,30
  • Autori: Simonetta Fontani
  • Curatori: Roberta Fiorini
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: lun./sab. 10.00-17.00 e durante eventi serali

Comunicato stampa

Come scrive in catalogo Roberta Fiorini, nella mostra “Fantasia di ritratti”:
“Per la prima volta si possono apprezzare in un unico scenario alcuni tra i più significativi dei numerosi ritratti che l'artista Simonetta Fontani ha dedicato nel tempo - per omaggio o per committenza - ai più diversi personaggi, tanto familiari quanto pubblici, e così in questa “Fantasia di ritratti” dialogano tra loro le età della vita ponendo a soggetto ora lo sguardo curioso del quasi neonato ora il “broncio” della bambina, come altrove la freschezza dell'adolescenza fino alle rughe profonde della maturità

Del resto il realismo è il suo verso ed è “ritratto” anche il nudo femminile, giovane e florido o segnato da una intima sofferenza, che, praticamente sempre, è tema centrale della sua pittura perché comunque ogni corpo, come ogni volto, è quello “vero” di chi posa per lei.
Un realismo, il suo, tuttavia mai fine a sé stesso né pago di sé nella capacità di riprodurre il reale: infatti a rendere inconfondibile la sua pittoricità intervengono da un lato il gusto dell'inquadratura, dell'impaginazione mai banale o retorica, e poi la tensione materica, indubbiamente più godile perché più concreta, negli spartiti pittorici, ma percepibile anche in quelli grafici.”
Sono esposte infatti quasi cinquanta opere realizzate con ampia varietà e padronanza delle tecniche,
dall'olio all'acquerello, pastelli, gessetti e carboncino ma anche tempera all'uovo e affresco.



Simonetta Fontani è nata a Firenze; vive e lavora a Prato. Intensa l'attività espositiva con numerose personali in sedi pubbliche e private, rassegne e concorsi nazionali ed internazionali, riscuotendo significativi riconoscimenti tra i quali, nel 2006, il “Fiorino d'oro” al “Premio Firenze”.
Ha esposto a “Casa Italia” nel 2008 in occasione dei Giochi Olimpici di Pechino e, nel 2010, per quelli invernali di Vancouver; è stata selezionata per una rassegna a Luxor (Egitto) nel 2013.
Presente alle fiere d'arte di Parma, Reggio Emilia, Longarone (Belluno), Arezzo, Scandiano (Modena), Minsk in Bielorussia, Bratislava in Slovacchia e di recente a quelle di Agrigento, Palermo e Modena.
I suoi lavori si trovano in collezioni private e pubbliche in Italia e all'estero ( Austria, Brasile, Cina, Croazia, Francia, Marocco, Scozia, Stati Uniti) e in particolare a Roma nella sede del C.O.N.I. e di Poste Italiane, nella Pinacoteca del Comune di Soliera (Modena), nella Chiesa di Santa Maria Assunta a Scopoli (Perugia), nella Chiesa di San Martino a Prato, alla Pro Loco di Sofignano (Prato), nella Pinacoteca del Duomo a Viterbo, nelle sedi dei Comuni di Capraia e Limite (Firenze), Capodimonte (Viterbo),Vaiano (Prato), Pontassieve (Firenze), Campi Bisenzio (Firenze), e in Brasile nella Ambasciata di Salvador e nella Chiesa di Rembepe.