Simone Sibilia – Guardai le tele con aria ironica

Cisterna di Latina - 29/06/2013 : 13/09/2013

Prendendo nome da un passaggio della canzone “Un tempo piccolo” dello scomparso Franco Califano, “Guardai le tele con aria ironica” è una mostra che cattura. Concetti forti e colmi di critica, che colpiscono per la loro lettura divertente, dissacrante e provocatoria.

Informazioni

Comunicato stampa

Dopo l’elegante parentesi fotografica interamente in bianco e nero di “De Multitudine”, a RistorArte torna la pittura con la mostra personale di SIMONE SIBILIA “GUARDAI LE TELE CON ARIA IRONICA”
Colori vivaci. Forme semplici, quasi elementari. Messaggi diretti ed immediati. Un viaggio introspettivo che attraversa la realtà che ci circonda, attraverso gli occhi curiosi e attenti di un’artista in erba.
Prendendo nome da un passaggio della canzone “Un tempo piccolo” dello scomparso Franco Califano, “Guardai le tele con aria ironica” è una mostra che cattura

Concetti forti e colmi di critica, che colpiscono per la loro lettura divertente, dissacrante e provocatoria.
La giovane età di Simone e la sua formazione, artistica ma con indirizzo all’architettura, fa di lui un’artista la cui tecnica, nell’accezione assoluta del termine, è senza dubbio acerba ma nella quale lui stesso è riuscito con entusiasmo a trovare la sua giusta dimensione, stimolato dalla volontà e la determinazione di “dire la sua” sul presente, con una proiezione non sempre ottimistica sul prossimo futuro.

Emiliano Nuccetelli