SI.C.( )L.A. > Sicilia Come Land Art

Noto - 05/06/2015 : 30/07/2015

La mostra SI.C.( )L.A. > Sicilia Come Land Art, intende rappresentare l'enorme patrimonio di "segni" lasciati dall'uomo nel corso di 3.000 anni di storia.

Informazioni

Comunicato stampa

La mostra SI.C.( )L.A. > Sicilia Come Land Art, intende rappresentare l'enorme patrimonio di "segni" lasciati dall'uomo nel corso di 3.000 anni di storia. Viaggiare in Sicilia significa, infatti, imbattersi in una distesa infinita di costruzioni artistiche fatte dall'uomo sin dai primi insediamenti dei Fenici... da intatte architetture greche fino ad arrivare a recenti installazioni dell'uomo moderno

Così come inerpicandosi all'interno della riserva di Pantalica è ancora possibile ammirare un intreccio di lunghi condotti elicoidali scavati nella roccia da popolazioni Sicane, così a distanza di tre millenni, il labirintico cretto di Burri ricopre di cemento un’intera area terremotata del Belice. Durante le "occupazioni" territoriali di greci, romani, arabi, normanni, aragonesi, spagnoli, schiere di artieri, architetti e artigiani hanno segnato il territorio come in nessun’altra area geografica al mondo. Ancora oggi in epoca post-industriale ambigue esigenze evolutive e di sviluppo, lasciano sul paesaggio siciliano segni di contemporaneità. La selezione delle opere in mostra si può considerare per intensità e approfondimento come un insieme di autonomi progetti personali.