Shunk–Kender – L’arte attraverso l’obiettivo (1957-1983)

Lugano - 12/05/2020 : 20/09/2020

l Museo d’arte della Svizzera italiana presenta negli spazi rinnovati di Palazzo Reali il lavoro dei fotografi Harry Shunk e János Kender.

Informazioni

  • Luogo: MASI LUGANO PALAZZO REALI
  • Indirizzo: Via Canova 10 - Lugano - Ticino
  • Quando: dal 12/05/2020 - al 20/09/2020
  • Vernissage: 12/05/2020 NO
  • Autori: Shunk–Kender
  • Curatori: Julie Jones, Stéphanie Rivoire, Chloé Goualc’h
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: La sede sarà inoltre aperta straordinariamente dal martedì alla domenica, dalle 10:00 alle 18:00 e ogni primo giovedi del mese fino alle ore 20:00 (con ingresso gratuito nella fascia oraria tra le 17:00 e le 20:00).
  • Patrocini: Mostra concepita e realizzata dal Centre Pompidou, Parigi In collaborazione con il Museo d’arte della Svizzera italiana
  • Uffici stampa: STUDIO BATTAGE, DDL STUDIO

Comunicato stampa

Martedì 12 maggio 2020 riapre la sede espositiva di Palazzo Reali del MASI.

Per consentire una fruizione serena della mostra Shunk-Kender. L’arte attraverso l’obiettivo (1957-1983) e dell’allestimento della collezione sono state messe in atto una serie di misure sulla base delle linee guida e delle raccomandazioni emanate dall’Associazione Svizzera dei Musei (AMS) in accordo con ICOM Svizzera



L’elenco completo delle norme è consultabile al seguente link: http://masilugano.ch/it/916/piano-di-protezione-per-la-gestione-del-pubblico

La sede sarà inoltre aperta straordinariamente dal martedì alla domenica, dalle 10:00 alle 18:00 e ogni primo giovedi del mese fino alle ore 20:00 (con ingresso gratuito nella fascia oraria tra le 17:00 e le 20:00).

La mostra dedicata al duo di fotografi Harry Shunk e János Kender, la cui chiusura era prevista per il 14 giugno 2020, rimarrà aperta al pubblico fino al 20 settembre 2020, grazie a un accordo con il Centre Pompidou di Parigi.

L’attività espositiva presso la sede del LAC e presso la Collezione Giancarlo e Danna Olgiati e le attività di mediazione culturale rimangono sospese fino a nuovo avviso.