Settimana del Contemporaneo 2014

Faenza - 04/10/2014 : 12/10/2014

Torna la Settimana del Contemporaneo organizzata nell’ambito della terza edizione per Faenza Contemporanea/ Kart il contenitore del Comune di Faenza che raccoglie le proposte più qualificate legate al contemporaneo spaziando dal teatro, alla danza, al design, alle arti visive, organizzata in occasione della decima Giornata del Contemporaneo, indetta da Amaci.

Informazioni

Comunicato stampa

Torna a Faenza, dal 4 al 12 ottobre, la Settimana del Contemporaneo organizzata nell’ambito della terza edizione per Faenza Contemporanea/ Kart il contenitore del Comune di Faenza che raccoglie le proposte più qualificate legate al contemporaneo spaziando dal teatro, alla danza, al design, alle arti visive, organizzata in occasione della decima Giornata del Contemporaneo, indetta da Amaci.
Gli attori pubblici e privati, che a Faenza si occupano di arti visive contemporanee, uniscono le loro idee in un calendario fitto di mostre di artisti di livello internazionale


In campo l’Associazione Culturale Tesco (opening 9/10, ore 18.30) che dedica una mostra alla ricerca artistica contemporanea presentando progetti recenti di giovani creativi internazionali; il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza (opening 10/10, ore 18.30) con una personale dell’artista russa Ekatrina Panikova, a cura di Irene Biolchini, tributo dell’artista alla biblioteca del Museo. La sua ricerca riflette sulla contraddizione che intercorre tra unicità e oggetto seriale e si imposta come un contraltare della pratica artigianale, profondamente legata al linguaggio ceramico; il Museo Carlo Zauli (opening 11/10, ore 21) con la mostra delle opere realizzate nelle sue Residenze d’Artista di autori che si sono confrontati per la prima volta con la ceramica. Esposti i lavori di Anemoi in collaborazione con Fondazione Bevilacqua La Masa Venezia, Marco Basta, Alessandro Di Pietro, Michele Gabriele, Andrea Romano, Jonathan Vivacqua in collaborazione con Via Farini DOCVA Milano, Natascia Fenoglio, Patrick Tuttofuoco a cura di MCZ in collaborazione con Ravenna2019; il gruppo +A! con gli studi aperti di architettura con mostre di giovani artisti (aperti il 9/10 e 10/10, dalle 18 alle 22), e “Terra”, progetto fotografico di indagine sul territorio rurale a cura della Fototeca Manfrediana (Galleria della Molinella, dal 4/10 al 12/10, opening il 4/10 ore 18.30).
Il MIC, l’MCZ e Leone Conti (S. M. delle Spianate) ospitano, nell’ambito di Operadelocalizzata, a cura di Nero/Alessandro Neretti, “Garden Project” di Michele Guido.
Anteprima il 4/10 in piazza Nenni, alle 21, con Meet your design,videomapping e sfilata di moda degli abiti disegnati dagli studenti ISIA Faenza