Sette artisti per un compositore

Montecatini Terme - 03/09/2012 : 09/09/2012

Un compendio artistico emozionante che coniuga varie forme di espressione artistica in un mélange contaminativo del tutto originale.

Informazioni

  • Luogo: TERME TETTUCCIO
  • Indirizzo: Viale Verdi, 71 - Montecatini Terme - Toscana
  • Quando: dal 03/09/2012 - al 09/09/2012
  • Vernissage: 03/09/2012 ore 18.30 nella Sala Portoghesi delle Terme Tettuccio
  • Curatori: Filippo Lotti
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: 9/12 - 16/19 (dal giorno 6 al 9/09 ingresso a pagamento)
  • Sito web: www.pescini.com/venere.html
  • Patrocini: Evento sostenuto e realizzato grazie al contributo dei Lions Club Montecatini Terme, Pescia, Serravalle Pistoiese, Barberino Montelibertas e del Credito Cooperativo della Valdinievole con il patrocinio del Comune di Montecatini Terme In collaborazione con Galleria Turelli, AgenziaIo, Fuoriluogo - servizi per l’arte e l’Associazione culturale “La Ruga” Media Partner: Toscana Tv, RadioBruno
  • Catalogo: a cura di Filippo Lotti ed Elisabetta Talone
  • Editori: POLISTAMPA

Comunicato stampa

Sette artisti per un compositore

Arti visive, musica e poesia si fondono

alle Terme Tettuccio di Montecatini Terme



“Sulla strada di Venere” nasce da un’idea del compositore per pianoforte Lorenzo Pescini, coordinatore e promotore del progetto culturale in cui si fondono musica, arte e poesia e che vede come protagonisti sette “toscani” di arte visiva tra i nomi più noti nel panorama artistico italiano ed internazionale: Roberto Bastianoni (fotografo), Alain Bonnefoit (pittore), Fabio Calvetti (pittore), Giovanni Maranghi (pittore), Francesco Nesi (pittore), Nico Paladini (pittore), Paolo Staccioli (scultore)



Dodici brani strumentali del musicista fiorentino, più due scritti con la collaborazione di altri due compositori (Giovanni Puliafito e Alessandro Pescini), sono diventati forte di ispirazione di questi sette artisti che hanno realizzato altrettante opere. Gli stessi brani e le relative opere a loro volta hanno ispirato sette poetesse ed una scrittrice che hanno scritto poesie e racconti brevi.



Il risultato complessivo è letteralmente strabiliante. Come teorizzato dal grande Tolstoj attraverso le parole del personaggio Pescov “l’arte è una e può raggiungere la sua più alta espressione soltanto nell’unione di tutte le sue manifestazioni.”



Nasce e si concretizza così la mostra “Sette artisti per un compositore” a cura di Filippo Lotti finalizzata a promuovere le opere di tutti gli artisti coinvolti nel progetto: un compendio artistico emozionante che coniuga varie forme di espressione artistica in un mélange contaminativo del tutto originale.



da un’idea di Lorenzo Pescini

a cura di Filippo Lotti