Sergio Fermariello legge l’opera di van Gogh

Napoli - 07/02/2014 : 07/02/2014

L’arte vista dagli artisti. Sergio Fermariello legge l’opera di van Gogh.

Informazioni

Comunicato stampa

Modera: Guglielmo Gigliotti, Professore di Storia dell’arte contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli

Napoli. Sergio Fermariello, artista napoletano noto in Italia e all’estero, nutre una vera ossessione per Vincent van Gogh. Da oltre vent’anni ne indaga l’opera, la vita, il contesto storico, le tracce, le lettere, il destino e l’immenso significato della sua arte

Di van Gogh Fermariello conosce ogni cosa: è stato nei luoghi della sua vita, in Olanda e in Francia, ha visto tutte le sue opere nei musei del mondo, ha letto tutto quanto è stato pubblicato sul pittore, e ora si accinge a scrivere un libro su quanto da lui «scoperto». Lo sguardo di Fermariello su van Gogh è infatti uno sguardo da artista, la sua lettura è originale, trasversale e profonda. Un dipinto di van Gogh per Fermariello è una mappatura della vita interiore dell’artista stesso, e forse di tutti gli artisti.
Nulla ha in comune il linguaggio artistico di Sergio Fermariello con quello di van Gogh. Ad accomunare l’artista napoletano al grande pittore olandese è «solo» lo spirito di ricerca e l’affondo nei temi fondamentali della vita. Fermariello li persegue con una pitto-scrittura arcaica e arcana, primaria e simbolica, che riempie, come un fiume di segni, l’intero spazio dell’opera. A lui sta a cuore individuare le radici profonde del contemporaneo, scorgere l’origine dei segni. Anche quelli di van Gogh.
L’incontro sarà moderato da Guglielmo Gigliotti, Professore di Storia dell’arte contemporanea presso l’accademia di Belle Arti di Napoli