Sergio Carronha – Scale of Permanence

Roma - 16/04/2019 : 31/05/2019

E’ con la mostra dal titolo Scale of Permanence, che Monitor introduce per la prima volta al pubblico romano l’artista portoghese Sergio Carronha (Cascai, 1984), già presentato lo scorso anno nello spazio lisbonese della galleria in occasione della sua personale, Land and Purpose.

Informazioni

  • Luogo: MONITOR
  • Indirizzo: Via Sforza Cesarini 43a-44 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 16/04/2019 - al 31/05/2019
  • Vernissage: 16/04/2019 ore 19
  • Autori: Sergio Carronha
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

E’ con la mostra dal titolo Scale of Permanence, che Monitor introduce per la prima volta al pubblico romano l’artista portoghese Sergio Carronha (Cascai, 1984), già presentato lo scorso anno nello spazio lisbonese della galleria in occasione della sua personale, Land and Purpose.
Il paesaggio, la terra e tutto ciò in cui essa può essere trasformata e plasmata fanno parte della ricerca dell’artista, che è legata al suo intimistico e sensoriale rapporto con la natura

La campagna di Alentejo, scelta dall’artista come luogo di residenza, è infatti lo spazio ma anche la fonte prima di ispirazione e scenografia per la sua poetica e ancestrale forma d’arte. E’ da questa terra – anche nella sua accezione di elemento atavico che evoca forza e rigenerazione - che Carronha ottiene la materia prima per le sue sculture e trae ispirazione in un continuo rimando tra la materialità delle sue opere e la ritualità che rievocano. Sculture in ceramica e terracotta realizzate utilizzando le antiche tecniche, murales dipinti con materiali naturali, installazione totemiche, richiamano artefatti, reperti archeologici e decorazioni ancestrali, riletti in una forma contemporanea e magnetica.
Il tema portante della mostra Scale of Permanence (Scala di Permanenza) si collega proprio alla Terra e alla sua possibilità, attraverso diversi passaggi, di essere un sistema perfettamente equilibrato per la crescita di alberi e piante ma in maniera più profonda anche della spiritualità che si connette alla sua personale visione dell’Arte.
L’installazione pensata per gli spazi della galleria vedrà sculture in pietra, minerali e ceramica descrivere e scandire un ciclo, un ordine di elementi ‘dal più permanente al meno permanente,’ che stabiliscono un punti chiave nel processo di crescita della natura.
Ogni scultura, si fa portatrice di un suo patrimonio intrinseco di senso ed è contenitore di un mistero, della chiave per entrare nella parte più interiore della ricerca dell’artista.
La mostra è accompagnata da un testo della curatrice Margarida Mendes (Lisbona, 1985).



Sérgio Carronha (Cascais, 1984).
Vive e lavora a Montemor-o-Novo. / Lives and works in Montemor-o-Novo.
SOLO EXHIBITIONS
2018 The pull of a well palced comma, Cur. João Mourão e Luís Silva, Museu de Arte Contemporânea de Elvas, Elvas
Land and Purpose, MONITOR Lisbon, Lisbon.
2017 Ecumena, solo, Galeria Municipal de Montemor-o-Novo, Montemor-o-Novo.
2015 Inland View – Vista para o interior, A Montra, Lisbona.
2013 Apanha uma pedra.Atribui-lhe Valor., Cur. Maria do Mar Fazenda, Espaço Arte Tranquilidade, Lisbon
2012 Os seres sensiveis nos mundos da Forma e no mundo do desejo, Espaço Parkour, Lisbon.
SELECTED GROUP EXHIBITONS
2018 The pull of a well placed comma, Museu de Arte Contemporânea de Elvas/Colecção António Cachola, Cur. João Mourão & Luís Silva
2017 P3, Espaço Galeria do Banco, Lisbon, Prelude for a landscape, Cur. Martim Dias, Galeria Carlos Carvalho
2016 Questionamento 1 – Territorio, Cur. Martim Dias, Espaço Arte Jovem da Comunidade de Madrid Alexandre Camarao . Sérgio Carronha., Espaço Ar Sólido, Lisbon; Palácio do espanto, Cur. Bruno Marchand, Palácio da Galeria, Tavira Potencial, Projecto inserido Cidade Preocupada by Oficinas do Convento, Montemor-o-Novo
Questionamento – Território e Sociedade, Cur. Martim Dias, Centro Cultural Vila Flor, Guimarães
2015 A 3 Bandas, Cur. Miguel Amado, Galeria F2, Madrid; Residências Artisticas, O cinas do Convento, Montemor-o-Novo Um Ciclo, Cur. João Rolaça, Galeria Municipal de Montemor-o-Novo
2014 12 Contemporâneos, Cur. Bruno Marchand, Museu de Serralves, Porto
2013 5a residencia artistica da Galeria Zé dos Bois, Galeria Zé dos Bois, Lisbon; Jaz aqui, nesta pequena praia extrema, Cur. Natxo Checa, Galeria Zé dos Bois, Lisbon; O peso das coisas, Cur. João Rolaça, Centro Cultural do Cartaxo, Cartaxo
2012 Say what you have to say put it on the table walk away and see what it does, Galeria Baginski, Lisbon

Terra e rigenerazione. Sérgio Carronha a Roma

Monitor, Roma – fino al 31 maggio 2019. Da Lisbona a Roma, l’arte del portoghese Sérgio Carronha va in mostra negli spazi di Monitor.