Serena Rossi – Alchemica quotidianità

Milano - 29/10/2013 : 05/11/2013

La MaMo galleria sperimentale per le arti visive presenta: Serena Rossi in Alchemica Quotidianità, una mostra personale dell'artista dedicata al lavoro degli ultimi anni.

Informazioni

  • Luogo: MAMO GALLERIA
  • Indirizzo: via Plinio,37 Milano - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 29/10/2013 - al 05/11/2013
  • Vernissage: 29/10/2013 ore 18,30
  • Autori: Serena Rossi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dalle 16,00 alle 19,00

Comunicato stampa

La MaMo galleria sperimentale per le arti visive presenta: Serena Rossi in Alchemica Quotidianità, una mostra personale dell'artista dedicata al lavoro degli ultimi anni.
Serena Rossi nasce il 6 marzo 1972 a Milano dove vive e lavora. Nel 1999 si laurea in farmacia. Parallelamente fin da ragazza 
usa la pittura e la fotografia come mezzi espressivi

Dopo svariati corsi di arti visive, tra cui nel 2010 per l’incisione presso la Fondazione Pomodoro a Milano, si aggiorna nel 2012 con diversi workshop, dal 2002 partecipa attivamente ad esposizioni personali e collettive in Italia ed all’estero.Dal 2012 l'Artista è presente con suoi componimenti poetici su diverse antologie e collane di poesia contemporanea italiana. Nello stesso anno ha ricevuto il premio Nettuno per l'arte e la cultura ed il premio Spartacus per i diritti umani. Alcuni lavori d'arte della pittirce sono esposti in maniera permanente in collezioni private e pubbliche tra cui il museo a cielo aperto di Camo, www.museoacieloapertodicamo.ited il museo dinamico per la pace di Savona. Una ricerca che non finirà mai di stupirci quella di Serena, legata al mondo della pittura scultura e installazione. forme e materiali presi in prestito al quotidiano e trasformati in evento artistico, descritte attraverso segni e gesti dove prevale il dato tridimensionale e scultoreo. Nella produzione pittorica, l'artista si esprime attraverso una pittura di tipo informale- astratta dove colori forti e tenui si mescolano all'ORO materia alchemica per eccellenza, che accoglie, riflette la luce innalzando il nostro pensiero verso il divino, dove si può riconoscere una memoria dei mosaici bizantini. L'apparire della forma risulta evanescente, la materia viene riassorbita in una dimensione vitale dal colore. Il rosso purpureo , simbolo della passione, contiene la nostra energia vitale e infonde e stimola la nostra capacità di ricaricarci..Un' artista completa,capace sempre di mettersi in discussione rinnovarsi,attenta alle contaminazioni del mondo contemporaneo,ai prodotti ed dell'industria chimica, tante tecniche, tanti materiali si mescolano per regalarci sempre nuove emozioni..