#ScusiNonCapisco – Sorry, I don’t understand

Torino - 03/05/2020 : 05/07/2020

#ScusiNonCapisco è una nuova versione online del format già sperimentato che accompagna il pubblico in diretta su Instagram dal 3 maggio per otto domeniche alle 16.30.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE MERZ
  • Indirizzo: Via Limone 24 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 03/05/2020 - al 05/07/2020
  • Vernissage: 03/05/2020 NO SOLO EVENTO ONLINE DALLE ORE 16.30
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa



#ScusiNonCapisco

Sorry, I don’t understand



domenica 3 maggio ore 16.30

Sunday, 3 May at 4.30 pm

in diretta su | live on instagram



con | with

Costantino D’Orazio

storico dell’arte, saggista | Art Historian, writer



Salvatore Cusimano

giornalista, direttore della sede RAI Sicilia | Journalist, Director headquarter RAI Sicilia



#ScusiNonCapisco è una nuova versione online del format già sperimentato che accompagna il pubblico in diretta su Instagram dal 3 maggio per otto domeniche alle 16.30



Si tratta di un dialogo a due, condiviso con il pubblico, che coinvolge autori, intellettuali, professionisti e personalità del mondo accademico e imprenditoriale con l’obiettivo di comprendere meglio i linguaggi e il pensiero che stanno dietro le opere di arte contemporanea, ma anche riflettere sul ruolo dell’arte in un momento critico come questo.

Vorremmo riflettere in questo senso partendo dalle diverse esperienze delle persone invitate a dialogare. Partendo con un giusto atteggiamento le diverse personalità ci proporranno un confronto chiaro e una visione plurale dell'espressione artistica.



#ScusiNonCapisco / (“Sorry, I don’t understand”) will see the first digital edition of our public discussion programme live on Instagram from 3 May and for eight Sundays at 4.30pm Italy.

The event will take the form of a two-way dialogue shared with the public that involves authors, intellectuals, professionals and figures from the academic and business world with the aim of offering a better understanding of the languages and thinking behind works of contemporary art, but it will also reflect on the role of art in this critical moment.

We would like to reflect in this sense starting from the different experiences of the people invited to the talks. Starting with a correct approach, the different personalities will offer us a clear comparison and a plural vision of artistic expression.