Sculpture relay…al Cassero! – Christian Loretti

Montevarchi - 10/01/2015 : 22/02/2015

Il terzo ed ultimo appuntamento previsto all’interno del progetto regionale Toscanaincontemporanea2013, focalizzato sui giovani scultori formatisi dell'alveo della grande tradizione italiana delle Accademie di Belle Arti, è dedicato a Christian Loretti (classe 1977), emergente scultore pugliese formatosi all’Accademia di Belle Arti di Foggia.

Informazioni

  • Luogo: CASSERO PER LA SCULTURA
  • Indirizzo: Via Trieste 1 - Montevarchi - Toscana
  • Quando: dal 10/01/2015 - al 22/02/2015
  • Vernissage: 10/01/2015 ore 16,30
  • Autori: Christian Loretti
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da giovedì a domenica venerdì: 10-13 e 15-18 Primo giovedì del mese: 21.30-23.30
  • Biglietti: Biglietto intero: € 3,00/ridotto: € 1,00 (under 18, soci COOP, CTS, ISIC, ITIC, Touring Club, titolari Mondadori Card, Selecard, tessera ICOM). Gratuito: over 65 anni, under 6, disabili e possessori di Edumusei Card.

Comunicato stampa

Il terzo ed ultimo appuntamento previsto all’interno del progetto regionale Toscanaincontemporanea2013, focalizzato sui giovani scultori formatisi dell'alveo della grande tradizione italiana delle Accademie di Belle Arti, è dedicato a Christian Loretti (classe 1977), emergente scultore pugliese formatosi all’Accademia di Belle Arti di Foggia

Già molto attivo nell’ambito della scultura monumentale pubblica, Loretti è figlio della sua terra, le cui radici affondano profondamente nella cultura mediterranea, un misto di antiche civiltà in rapporto armonico con la natura e con il mare che lo scultore rivitalizza in forme arcaiche, primitive e totemiche, dotate di un’aura sacrale che attinge nella profondità dei più remoti archetipi antropologici. Giovane, ma già dotato di un controllo tecnico ed esecutivo in cui mostra un’assoluta maturità, Christian Loretti ci accompagna nel suo mondo di immagini stupefacenti e algide, la cui lucente materia metallica rende ancor più lunari e simboliche. Come sempre, per questi appuntamenti, le opere sono allestite all’interno delle sale permanenti de Il Cassero in un dialogo/confronto certamente inatteso e singolare.
La mostra è realizzata dal Comune di Montevarchi, Assessorato alla Cultura, curata dal direttore scientifico de Il Cassero Alfonso Panzetta e finanziato insieme alla Regione Toscana nell’ambito di Toscanaincontemporanea2013.
Un giovane fotografo, Gabriele Vanneschi dell’ Associazione Fotoamatori F. Mochi e i video maker di MACMA, Andrea Foschi, Tommaso Orbi e Fulvia Orifici, hanno riletto e interpretato le opere dello scultore arricchendo il catalogo curato da Alfonso Panzetta con il testo di Roberta Perego. La realizzazione del progetto vede poi la partecipazione dell’Associazione Amici de Il Cassero per la scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento come supporto per la capillare comunicazione sul territorio e della Cooperativa Itinera C.E.R.T.A. per la segreteria organizzativa e la didattica.